AVVERSARIA – Lo Zulte di Dury ultimo avversario nel girone di Europa League

AVVERSARIA VITESSE EUROPA LEAGUE LAZIO – Si chiude sul campo dello Zulte-Waregem il percorso della Lazio nel Gruppo K dell’Europa League 2017/18. Per i biancocelesti, già certi del primo posto finale, una semplice tappa di passaggio verso i sedicesimi di finale, dove la truppa di Simone Inzaghi sarà testa di serie. Dal canto suo lo Zulte sta vivendo un pessimo momento di forma nella First Division A, dove è scivolato fino all’undicesimo posto: l’unica motivazione per i belgi, già eliminati, può essere quella di centrare una vittoria di prestigio contro la formazione che ha dominato il girone.

L’ALLENATOREFrancky Dury, 59 anni, rappresenta una vera e propria istituzione per i tifosi dello Zulte-Waregem. Dopo una carriera da calciatore interamente spesa nelle serie inferiori del Belgio con la maglia dell’Hulste Sport, ha trascorso praticamente tutte le sue stagioni da allenatore con la ‘Essevee’, dal 1994 al 2001 quando era Zultse VV e poi dal 2001 al 2010 nell’attuale Zulte-Waregem (club nato nel 2001 dalla fusione tra lo Zultse V.V. e il K.S.V. Waregem), che ha ripreso in mano nel 2012 dopo una breve parentrsi tra Gent e Nazionale Under 21 del Belgio. Per lui anche due Coppe del Belgio alzate al cielo, nel 2006 e 2017, quest’ultima in finale contro l’Oostenda di Marusic.

I GIOCATORI CHIAVE – Di proprietà ancora della Juventus, Nicola Leali sta vivendo l’ennesima stagione in prestito della sua carriera, sperando di spiccare finalmente il volo a 24 anni. Nill De Pauw è uno dei calciatori più talentuosi in rosa: può agire da centrocampista o da attaccante esterno nel 4-3-3. Il capitano è Davy De Fauw, campione del Belgio nel 2016 con il Club Brugge. In attacco attenzione ad Ivan Šaponjić, compagno di squadra di Milinkovic-Savic nella vittoria della Serbia al Mondiale Under-20 del 2015.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Possibile difesa a cinque per Dury, con l’inserimento di Walsh come terzino e Doumbia che di conseguenza dovrebbe finire in panchina. Ballottagio Coopman-De Pauw in mediana, con il primo in vantaggio, per completare il terzetto con De Sart e Kaya. In avanti ci sarà Saponjic al fianco di Iseka.

PROBABILE FORMAZIONE  (5-3-2): 24 Leali; 14 Walsh, 2 De Fauw, 4 Heylen, 6 Derijck, 31 Hamalainen; 10 Kaya, 43 Coopman, 23 De Sart; 33 Saponjic, 7 Leya Iseka.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here