GIOCATORI A CONFRONTO. Denis vs Kozak

Il secondo match di cartello di questa giornata va in scena al Friuli, dove si giocherà lo spareggio Champions tra Lazio e Udinese. I friulani arrivano da una preoccupante striscia negative: 4 ko nelle ultime 5 partite. Anche la Lazio non sta vivendo un periodo d’oro, reduce da 2 sconfitte di fila. Proprio in virtù di ciò, la partita potrebbe essere risolta da due  protagonisti imprevisti: Denis e Kozak, bomber di scorta delle due compagini.

(foto Getty Images)

Denis vs. Kozak (Udinese-Lazio)

German “El Tanke” Denis ha finora timbrato 4 volte il cartellino, portando in dote 9 punti ai friulani (l’unico gol “inutile” fu quello messo a segno nella gara di andata). Il bomber sudamericano ha sfruttato al meglio l’assenza di Sanchez e non lo ha fatto rimpiangere. L’allenatore Guidolin, che dovrà fare ancora a meno del “Nino Maravilla”, spera che Denis possa confermare le sue ultime prestazioni.

In casa Lazio il problema del gol sta diventando cronico. La formazione capitolina infatti con 46 gol segnati è il 5° miglior attacco del campionato (peggior attacco delle prime 8 squadre). A togliere le castagne dal fuoco in questa stagione ci ha pensato spesso Libor Kozak, che con i suoi 5 gol ha portato 12 punti in cascina. Il bomber ceco quest’anno si è consacrato tra i big, dopo la gavetta fatta in serie B l’anno scorso con la maglia del Brescia. Quando Floccari era out per infortunio, Kozak ha retto sulle sue spalle tutto il peso dell’attacco laziale, e lo ha fatto in maniera più che egregia. Ora i tifosi biancoazzurri sperano che il gigante di Bylnice possa regalare di nuovo i 3 punti come fece all’andata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.