Anche Olympia in ritiro.

(foto Getty Images)

La compagine biancoceleste partirà la prossima settimana, mercoledì 7 luglio, alla volta di Auronzo di Cadore, località che da due anni ospita il ritiro precampionato della Lazio. Il primo allenamento della stagione si svolgerà il pomeriggio del 7: una leggera sgambata per far ricominciare a girare le gambe, in vista poi delle sedute più intense tese a ritonificare i muscoli e lavorare sulla resistenza.

Tra il 5 e il 6 luglio, si effettueranno a scaglioni le visite di coloro che ancora non le hanno sostenute, in modo da ritrovarsi poi tutti insieme la mattina del 7 all’aeroporto di Fiumicino, pronti ad imbarcarsi per Venezia, dove è fissato l’appuntamento per i giocatori che hanno già sostenuto le visite. Una volta riunitisi tutti quanti, l’intera rosa, a bordo del pullman societario, si dirigerà alla volta delle Tre Cime di Lavaredo, arrivando ad Auronzo verso l’ora di pranzo. Giocatori e staff alloggeranno in due alberghi, e nelle ultime ore si sta lavorando per far si che con loro possa essere presente anche Olympia. La giovane aquila, simbolo della società e beniamino della squadra, potrebbe far compagnia al gruppo soltanto per una settimana, ma potrebbe essere sufficiente a spronare i giocatori a dare il massimo sotto il suo sguardo imponente.

Per quanto riguarda gli impegni, il 10 ci sarà la prima amichevole contro una selezione di Cadore. Il 17 si replicherà con la Feltrese e il giorno successivo con una selezione del Cadore. Sempre ad Auronzo, altri due test prima della partenza: il 20 contro il Lucerna ed il 22 contro lo Slavia Praga. Durante il mini-ritiro di Fiuggi si giocheranno due amichevoli con Osasuna e Reggina.
Ultimo atto sarà la presentazione della squadra di fronte ai propri tifosi, che con ogni probabilità sarà l’11 agosto contro la Real Sociedad.

DANIELE GARGIULO

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here