MERCATO. Ag.Zauri:”La Sampdoria non lo riscatterà”.

Luciano Zauri tornerà alla Lazio. La Sampdoria ha deciso di non esercitare il diritto di riscatto del suo cartellino.

(foto Getty Images)

Tra le tante situazioni da risolvere, per quanto riguarda le comproprietà e i rientri, in casa Lazio c’è anche quella di Luciano Zauri, ex capitano della formazione biancoceleste, che ha vissuto una stagione negativa a Genova, con i blucerchiati, culminata con la retrocessione in Serie B: “I genoani avevano intenzione di puntare su di lui. C’era un prestito con diritto di riscatto già fissato, ma con la retrocessione difficilmente investiranno per comprarne il cartellino, Luciano ha anche un ingaggio abbastanza elevato, non adatto ai parametri della serie B”. Queste le parole del suo agente, Giorgio Zamuner.

Il difensore abruzzese ha un contratto fino al 2013 con la squadra biancoceleste, con un ingaggio di circa 900mila euro a stagione. Contratto che stava per essere allungato la scorsa stagione, come ci rivela l’agente: “Non si accordarono per un fattore economico e Luciano scelse di ritornare alla Samp. Ora le cose sono un po’ cambiate, siamo in attesa di una chiamata da parte della Lazio per capire il futuro e le intenzioni della dirigenza. So per certo che il ragazzo sarebbe molto contento anche se potesse rimanere a Roma”.

Fece discutere la decisione della società di lasciare il giocatore in prestito alla Sampdoria, ma la realtà ci dice che la scelta fu presa proprio da Zauri per una questione economica. Ma la situazione è cambiata ora:“Se fosse eguagliata la cifra che fu offerta dal presidente lo scorso anno, sono sicuro che questa volta Zauri rimarrebbe alla Lazio”.

In questa stagione la Lazio ha palesato una certa carenza di adeguati ricambi in difesa, in special modo sulle fasce, per questo motivo l’esperienza del difensore di Pescina potrebbe essere utile, visti i molteplici impegni che la Lazio dovrà affrontare in questa stagione. Tuttavia il suo agente sottolinea come non sia stata fatta nessuna mossa dallo staff tecnico laziale: “Non c’è stato modo di parlare con Reja, il mercato di fatto non è ancor cominciato e noi aspettiamo di vedere il da farsi”.

Il giocatore è comunque seguito da altre squadre, tra le quali il Parma, che potrebbe intavolare una maxi-operazione con la Lazio, che coinvolgerebbe anche Floccari e Zaccardo: “Su di lui c’è qualche club di serie A, in particolare il Parma del presidente Ghirardi, mi ha chiamato per chiedermi informazioni e potrebbe essere una meta gradita, ma a decidere sarà la Lazio”.

DANIELE GARGIULO

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.