COPPA CANOTTIERI LAZIO. Presentata oggi la 47a edizione

COPPA CANOTTIERI. Presentata oggi la 47a edizione

Prenderà il via dal 20 al 22 giugno la nuova edizione del trofeo…

 

Alla presentazione alla stampa della 47a edizione della Coppa dei Canottieri, che ha avuto luogo nella mattinata di oggi, erano presenti il Presidente del Circolo Canottieri Alfonso Rossi, il responsabile dei rapporti con gli sponsor del Circolo Alfredo Mea Martini, l’Assessore allo Sport della Provincia di Roma Prestipino, il Responsabile Commerciale della SS Lazio De Martino e l’Addetto al Calcetto del circolo Riccardo Vicere.

La nuova edizione prenderà il via dal 20 al 22 giugno e quest’anno sarà disputata da 7 e non da 8 circoli come è successo nelle scorsi anni. Il Circolo Canottieri Aniene, infatti, ha deciso di non partecipare; sembrerebbe che ci sia una divergenza di opinioni sulla richiesta di allargare a un altro circolo l’iniziativa. La stagione, comunque, partirà e il C. Canottieri Lazio la comincia da detentore del trofeo. Le categorie che parteciperanno sono 4: gli over 60, 50 e 40 oltre agli assoluti. Per quanto riguarda le regole, sono quelle del vecchio calcetto: pallone normale non controllato, rimessa con le mani e portiere con maggiore libertà di movimento con i piedi. Ecco le parole dell‘Assessore allo Sport della Provincia di Roma: «La provincia viene nel tempio della lazialità– è stato l’esordio di Prestipino e per me che sono romanista è già tutto dire. Qui c’è l’orgoglio della realtà di Roma. Ho provato a contattare il Presidente Lotito per capire se ci fossimo visti qui ma non mi ha risposto. Devo anche confessare che questo brutto battibecco sullo Stadio Olimpico non mi piace. Come provincia non mi compete ma magari l’Assessore allo Sport del Comune di Roma potrebbe organizzare un tavolo per poter chiudere questa querelle che certamente non fa bene a nessuno. Questi botta e risposta non ci devono essere nel rispetto di tutte le parti e della loro storia ma anche di quei tifosi che vengono da fuori».

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here