HANNOVER-LAZIO –  Si chiude con una sconfitta la tournée tedesca della LAZIO, scattata sabato scorso. Oggi presso l’HDI Arena, di fronte a 25mila persone accorse per dare l’ultimo saluto a Steve CHERUNDOLO, la truppa di PIOLI è stata sconfitta 3-1 dall’HANNOVER. Gara sbloccata al 21esimo da MARCELO su azione di calcio d’angolo. Il raddoppio arriva al 39esimo: STINDL approfitta di un’ingenuità di CANDREVA e supera MARCHETTI con un preciso piatto destro. Il capitano dei tedeschi firma la sua personale doppietta nel secondo tempo (74°) con un destro ad incrociare all’interno dell’area. Otto minuti prima la LAZIO aveva accorciato le distanze grazie al calcio di rigore di LEDESMA. Da rivedere il giudizio sui nazionali (in particolare su DE VRIJ, alla prima in biancoceleste) che hanno pagato la scarsa condizione fisica.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

HANNOVER (4-2-3-1): Zieler; Cherundolo (3′ pt Sakai), Marcelo, Schulz, Pander; Andreasen, Schmiedebach; Bittencourt, Stindl, Prib; Joselu.
A disp.: Miller, Gülselam, Albornoz, Schlaudraff, Sobiech, Kiyotake, França, Karaman, Felipe. All.: Slomka.

LAZIO (4-3-3): 22 Marchetti, 8 Basta (38′ pt 39 Cavanda), 3 De Vrij (15′ st 85 Novaretti), 2 Ciani, 88 Braafheid (30′ st 26 Radu); 15 Gonzalez (15′ 24 Ledesma), 17 Pereirinha (1′ st 14 Keita), 16 Parolo (15′ 32 Cataldi); 87 Candreva (15′ 7 Felipe Anderson), 9 Djordjevic (15′ 45 Tounkara), 19 Lulic (15′ 6 Mauri).
A disp.: 1 Berisha, 95 Strakosha, 13 Konko, 27 Cana, 58 Minala.  All.: Pioli.

ARBITRO: Babak Rafati

MARCATORI: 21′ Marcelo (H), 39′ Stindl (H), 66′ rig.Ledesma (L), 74′ Stindl (H)

LA CRONACA
contributi dall’inviato da Hannover: Francesco Pagliaro

PRIMO TEMPO

0′ Calcio di inizio battuto dalla LAZIO

3′ Subito sostituzione per l’HANNOVER: il protagonista della giornata, Steven CHERUNDOLO, lascia il posto a Sakai

8′ Prima offensiva dei padroni di casa: sul corner dalla sinistra Marcelo riesce a colpire di testa ma non ad inquadrare lo specchio. Palla che si spegne a lato

18′ Meglio i padroni di casa fin qui: discesa di Bittencourt sulla sinistra che, arrivato sul fondo, centra in mezzo dove Joselu non arriva per un soffio

21′ GOL DELL’HANNOVER. Stavolta Marcelo, che sovrasta due difensori biancocelesti, calibra meglio il suo colpo di testa: pallone schiacciato che rimbalza davanti a MARCHETTI e si insacca nell’angolo destro

27′ Clamoroso errore di CIANI che a metà campo si fa soffiare il pallone da Prib. Subito lanciato in profondità Bittencourt che si presenta a tu per tu con MARCHETTI, ma il suo scavetto è impreciso e la palla termina a lato

30′ Gara stoppata per alcuni minuti per permettere le cure mediche a BRAAFHEID: il difensore biancoceleste ha avuto la peggio in uno scontro con Schmiedebach

38′ BASTA, toccato duro da Bittencourt, è costretto ad uscire: al suo posto entra CAVANDA

39′ GOL DELL’HANNOVER. CANDREVA perde palla all’interno dell’area, tentando un rischiosissimo dribbling in area. Bittencourt ne approffitta e serve subito Stindl che fulmina MARCHETTI con un piattone destro di prima intenzione

45′ Termina il primo tempo

SECONDO TEMPO

0′ Inizia la ripresa, PIOLI opera un cambio: KEITA rileva PEREIRINHA. Si passa al 4-2-3-1 con lo spagnolo che agisce dietro DJORDJEVIC

4′ HANNOVER vicino al terzo gol: cross tagliato di Pander dal corner dalla destra, Andreasen anticipa tutti ma il suo colpo di testa verso il primo palo termina a lato di poco

6′ Erroracio di MARCHETTI che tenta il dribbling al limite dell’area: Joselu non ci casca, riesce a rubargli la sfera ma, a porta vuota, spedisce incredibilmente a lato

7′ MARCHETTI si riscatta subito: conclusione mancina a giro dal vertice dell’area che il portiere biancoceleste respinge con la mano aperta

9′ Bello scambio LULIC-CANDREVA che libera quest’ultimo sulla destra: esterno pesca subito DJORDJEVIC al centro con un cross teso, ma l’attaccante, a due passi dalla porta, prova un colpo di tacco che risulta debole favorendo il recupero di Zieler che riesce ad intercettare il pallone prima che varchi la linea di porta

13′ Bel cross di BRAAFHEID dalla sinistra per DJORDJEVIC che, però, viene anticipato ottimamente da Zieler in uscita alta

15′ Cinque cambi per la LAZIO: dentro NOVARETTI, LEDESMA, CATALDI, F.ANDERSON, MAURI e TOUNKARA, fuori DE VRIJ, GONZALEZ, PAROLO, CANDREVA, LULIC e DJORDJEVIC

20′ RIGORE PER LA LAZIO! Irresistibile percussione centrale di KEITA che viene steso in piena area da Schulz!

21′ GOOOOOOOOOOOOOL! LEDESMA spiazza Zieler: palla destra, portiere a sinistra e la LAZIO accorcia le distanze!

26′ Ancora Marcelo pericoloso di testa, un’altra volta da corner: stavolta però MARCHETTI è attento e si rifugia in corner

29′ GOL DELL’HANNOVER. La difesa biancoceleste si fa trovare scoperta su un lancio dalla trequarti: palla a Stindl che ha il tempo di stoppare e fulminare MARCHETTI con una conclusione ad incrociare

30′ Cambia ancora la LAZIO: BRAAFHEID lascia il posto a RADU

31′ Immediata risposta della LAZIO: discesa di CAVANDA sulla destra che pesca MAURI al limite dell’area. Il centrocampista brianzolo non ci pensa su due volte, si coordina e tenta la conclusione al volo: buona la potenza, ma tentativo troppo centrale che Zieler blocca sicuro

32′ Ancora LAZIO pericolosa, stavolta con KEITA: all’interno dell’area, stoppa di ginocchio e tenta la conclusione angolata. Palla, leggermente deviata da un difensore, che sfiora il palo dalla destra di Zieler

45′ Termina la gara

IL PREGARA

Ore 12.45 – C’è già gran fermento attorno all’HDI Arena, con i tifosi che si divertono con le attrazioni che sono state allestite all’esterno dell’impianto

hannover tifosi 00

hannover tifosi 01

Ore 13.00 – Sono previsti circa 25mila spettatori quest’oggi, il manto erboso dell’HDI Arena si presenta in ottime condizioni

hannover hdi arena 01

Ore 13.45 – Arriva anche Eddi, la mascotte del club tedesco

hannover lazio mascotte 01 hannover lazio mascotte 00

Ore 14.21 – Le squadra fanno il loro arrivo nell’HDI Arena

hannover hdi arena 00

hannover-lazio 02

Ore 14.30 – In campo le vecchie glorie dell’HANNOVER per omaggiare Steven CHERUNDOLO

hannover-lazio 04

Ore 15.10 – Dopo la gara tra le vecchie glorie, inizia il riscaldamento delle due squadre

Ore 15.25 – Termina il riscaldamento

(Fine)

LAZIONEWS.EU SEGUE LA PARTITA IN TEMPO REALE