KLOSE: “Lazio, non esaltarti. Dobbiamo lavorare. Bayern? Non ho rimpianti”

KLOSE: “Lazio, non esaltarti. Dobbiamo lavorare. Bayern? Non ho rimpianti”

Parla il nuovo attaccante biancoceleste…

È stato il vero protagonista di questo ritiro appena concluso ad Auronzo di Cadore. Miroslav Klose parla di questi primi giorni da biancoceleste, come si legge dall’edizione online de Il Corriere dello SPort: «I giornali scrivono “Grande Miro”? Ecco perché non li leggo. Ovviamente i complimenti mi fanno piacere e mi sto divertendo molto con la Lazio. Il Bayern? No, non rimpiango ancora nulla». Non si è lasciato influenzare dal bagno di folla che lo ha accolto, dal calore che i tifosi della Lazio gli hanno trasmesso: «Qui nello spogliatoio si parlano lingue diverse: inglese, italiano, tedesco. Abbiamo lavorato con intensità dai primi di luglio. Siamo un cantiere aperto, abbiamo giocato con avversari notevolmente inferiori da un punto di vista tecnico quindi non dobbiamo sopravvalutare i risultati che sono arrivati». Klose sembra indicare la strada: «Penso che per una squadra con tanti volti nuovi, l’importante è cominciare bene cercando poi di sorprendere. Il Bayern? Era finita, sono stati anni belli. Non rimpiango ancora nulla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.