Qui Olimpico. Keita out, Felipe Anderson in dubbio (FOTO-VIDEO)

SUPERCOPPA JUVENTUS LAZIO RIFINITURA OLIMPICO – Inzaghi in conferenza stampa è stato chiaro: “Giocherà soltanto chi avrà la faccia giusta per farlo”. Il riferimento è ovviamente a Keita Balde Diao, in trattativa da settimane proprio con la Juventus di Massimiliano Allegri. Il tecnico di Piacenza non ha intenzione di rischiare nulla, pretende il massimo impegno dai suoi, manderà in campo il miglior undici possibile.

KEITA VERSO L’ESCLUSIONE – Il senegalese a sorpresa – nonostante il forfait di Felipe Andersonnon è stato convocato. Il modulo rimane comunque confermato, la Lazio partirà con il consueto 3-5-2, al massimo potrà trasformarsi in 3-4-2-1. In porta ci sarà Strakosha, in difesa resta aperto il ballottaggio tra Hoedt e Radu sul centro sinistra (col secondo in vantaggio), sicuri del posto invece Wallace e De Vrij (squalificato Bastos). A centrocampo – sulla destra – Basta è in vantaggio su Marusic, mentre a sinistra agirà capitan Lulic. Davanti alla difesa – con l’esclusione di Keita – potrebbe cambiare qualcosa. Inzaghi infatti sembrerebbe intenzionato a schierare Parolo e Lucas Leiva in regia, con Milinkovic-Savic e Luis Alberto alle spalle di Ciro Immobile. E’ una possibilità da non sottovalutare, anzi, al momento è la più concreta.

FELIPE ANDERSON – Il brasiliano oggi pomeriggio è sceso sul terreno dell’Olimpico per un leggero lavoro differenziato, domani sera al massimo potrà andare in panchina. Il fastidio all’inguine infatti non è ancora superato, l’obiettivo dello staff medico è recuperarlo al 100% per la prima di campionato contro la Spal.

G.C.

Felipe Anderson svolge lavoro differenziato


12-8-2017 – Supercoppa, la rifinitura della… di lazionews

Il riscaldamento della squadra

L’ingresso della squadra

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here