QUI HANNOVER. La prima di DE VRIJ, staffetta in regia. PIOLI cambia l’undici

QUI HANNOVER – Lazio in campo dalle ore 17, presso uno dei campi secondari nella zona dell’HDI ARENA, inaccessibile al pubblco, per l’ultima seduta della tournèe tedesca. Allenamento suddiviso tra scarico e brevi richiami tattici, atti a rifinire la formazione che domani affronterà l’Hannover 96, nell’amichevole celebrativa dell’addio al calcio dell’idolo locale, Steven CHERUNDOLO. Tutti presenti, inclusi gli ultimi arrivati BIGLIA e KLOSE, freschi reduci della finale mondiale. L’attaccante campione del mondo è attesissimo dall’ennesimo abbraccio del popolo tedesco, come già documentato nell’amichevole vianta ieri contro l’Amburgo.

Marienfeld Pioli difesa

PIOLI CAMBIA – Il modulo rimarrà sempre il 4-3-3. Rispetto all’undici osservato a Lubecca, mister PIOLI è pronto a dare spazio dal primo minuto ai quattro nazionali aggregati in Germania, oltre ai subentrati partiti dalla panchina. GONZALEZ sarà della partita e dovrebbe agire da mezz’ala destra, con CATALDI in regia e PAROLO al suo fianco sinistro. L’alternativa è è MINALA, con l’uruguayano spostato al centro del reparto. Senad LULIC invece, rileverà KEITA sul versante sinistro d’attacco, con CANDREVA sull’out opposto. Altra staffetta TOUNKARA-DJORDJEVIC in programma per il ruolo di prima punta. Possibile avvicendamento tra i pali con MARCHETTI al posto di BERISHA.

Ritiro Marienfeld De Vrij

ATTESA DE VRIJ – Tutti lo cercano. Tutti aspettano di vedere all’opera il neo-difensore biancoceleste, dal 1′ o in eventuale sostituzione di NOVARETTI. Il tecnico ha svolto un lavoro intensivo sul nazionale olandese, provandolo ripetutamente in coppia con CIANI e, sulle rispettive fasce di competenza, BASTA e RADU a chiudere il quartetto. Il romeno è però reduce di 90′ disputati al Lomhule e l’out mancino dovrebbe essere affidato ad Abdoulay KONKO. Non si esclude una possibilità di recupero anche per Edson BRAAFHEID, che, dopo la botta subita alla caviglia di mercoledì, oggi ha ripreso a correre con buona disinvoltura e potrebbe guadagnarsi uno spezzone di gara.

PROBABILE FORMAZIONE:

LAZIO (4-3-3): 22 Marchetti – 8 Basta, 3 De Vrij (85 Novaretti), 2 Ciani, 13 Konko – 15 Gonzalez, 32 Cataldi(52 Minala), 16 Parolo – 87 Candreva, 45 Tounkara (9 Djordjevic), 19 Lulic

L’inviato, Francesco Pagliaro

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.