IL CORRIERE DELLO SPORT. Attacco Lazio, che spettacolo!

IL CORRIERE DELLO SPORT. Attacco Lazio, che spettacolo!

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. Ieri una grande Lazio ha battuto il Lucerna grazie a Zarate, Cissè e Klose…

(foto Getty Images)

AURONZO DI CADORE – Fa paura la Lazio, per­ché davanti ha messo Klose e Cissè, due bom­ber da scudetto: sfonda­no la porta e giochereb­bero titolari anche nel Milan o nell’Inter. Basta far arrivare il pallone in area di rigore, poi ci pen­sano il tedesco e il fran­cese, a cui ieri è bastata l’ultima mezz’ora di gio­co per regalare un altro show e distruggere il Lu­cerna, serie A svizzera, in partita solo per ses­santa minuti e sino a quando Reja non ha cam­biato squadra. E’ finita in goleada, ma dentro la partita della Lazio c’è stata anche la doppietta di Zarate, l’argentino tri­ste perché non è più in­toccabile e si sente arri­vato al capolinea dell’av­ventura. Sta provando a riprendersi il palco, è amatissimo dalla gente che lo applaude e gli de­dica i soliti cori, e giocan­do nel suo ruolo di attac­cante ha realizzato una doppietta. […] Le chiac­chiere finiscono con i gol e Maurito, al primo pal­lone buono messo in area da Scaloni, ha indovinato un tocco morbido in dia­gonale sul palo più lonta­no, portando in vantaggio la Lazio al 4′.

REGIA –Con l’esigenza di concedere lo stesso mi­nutaggio a tutti i suoi gio­catori, Reja è partito con un 4-3-3 e la formazione meno vicina a quella con­siderata titolare. Sculli e Floccari completavano il tridente davanti a una li­nea mediana formata da Bresciano, Cana e Matu­zalem. L’albanese al­l’esordio ha confermato di essere un mediano sta­tico, dotato di tackle e abituato a proteggere la difesa: più che vederlo governare il gioco, si sen­tiva la sua voce nell’im­partire consigli ai com­pagni che facevano gira­re il pallone[…]Sculli ( in ottima forma) spesso ha protetto Lulic, ancora titubante nella fase difensiva ma più convinto nelle disce­se. Il bosniaco si è diste­so due o tre volte di fila e finalmente al 27′ ha chiu­so la volata con un cross di sinistro da cui è nato il raddoppio: Floccari è stato fermato da un rim­pallo, Zarate con il destro ha piazzato il pallone nel­l’angolo. Quasi allo sca­dere del primo tempo, la difesa della Lazio s’è fat­ta sorprendere su calcio d’angolo.[…]

GOLEADA –Al quarto d’ora della ripresa, Reja ha messo in campo la vera Lazio. Il centrocampo a rombo ha faticato qual­che minuto a prendere le misure agli svizzeri, che mantenevano il possesso del pallone grazie al co­stante appoggio sulle fa­sce. Il tecnico friulano, per regalarsi un altro esperimento, ha anche invertito le posizioni di Mauri ed Hernanes, par­tito trequartista e poi ar­retrato alla posizione di mezz’ala sinistra. Alla mezz’ora si è capito per­ché il potenziale offensi­vo dei biancocelesti è enorme: Klose ha arpio­nato e difeso un pallone in mezzo alla difesa del Lucerna, lo ha scaricato all’indietro, Ledesma di sinistro al volo ha taglia­to l’area di rigore, Cissè ha stoppato e poi ha sca­ricato in rete con una sassata di sinistro per il 3-1. Meglio dell’altra vol­ta si sono trovati sul cam­po i due acquisti di Loti­to.[…]  Al 37′ ha pennellato un cross al bacio che Klose ha messo in rete di testa quasi inchinandosi. Un gesto di grande classe del tedesco, spietato sotto porta, ma anche abilissi­mo nel costruire gioco e servire degli assist, come ha fatto al 46′. Ha taglia­to il campo da destra con il pallone al piede e poi ha appoggiato per Mauri che arrivava in corsa e in diagonale ha sparato in rete: 5- 1 per la Lazio e tre gol realizzati nell’ul­tima mezz’ora.

Lazio-Lucerna5-1

LAZIO (4-3-3): Marchet­ti; Scaloni, Diakitè, Stan­kevicius, Lulic; Brescia­no ( 1′ st Foggia), Cana, Matuzalem; Zarate, Floc­cari (1′ st Rocchi), Sculli. Dal 15′ st ( 4- 3- 1- 2): Biz­zarri; Konko, Biava, Dias, Garrido; Brocchi, Ledesma, Mauri; Herna­nes; Klose, Cissè. A disp. Berardi, Cavanda, Sten­dardo, Zauri, Del Nero, Ceccarelli, Makinwa. All. Reja

LUCERNA ( 4- 2- 3- 1): Zi­bung; Thiesson ( 1′ st Adekunle), Fanger, Kibe­be, Lustenberger ( 1′ st Hochstrasser); Kryeziu, Kukeli; Winter, Wiss ( 1′ st Siegrist), Hyka ( 1′ st Sarr); Ianu (1′ st Pakar). A disp. Strohhammer, Pakar, Sorgic, Urtic. All. Yakin.

ARBITRO: De Faveri di San Donà Guardalinee: Perissinot­to e Dal Cin

MARCATORI: 4′ pt Zara­te ( LA), 27′ pt Zarate (LA), 44′ pt Ianu (LU), 30′ st Cissè (LA), 37′ st Klose (LA), 46′ st Mauri (LA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.