IL CORRIERE DELLO SPORT. Frenata per Cana, Muslera dice no

IL CORRIERE DELLO SPORT. Frenata per Cana, Muslera dice no

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. Il portiere uruguaiano ha chiesto di firmare un solo anno di contratto: condizione inaccettabile per il club turno e ora potrebbe saltare anche lo scambio col giocatore albanese…

(foto Getty Images)

ROMA – Frenata per Muslera, anzi di più: rischio rottura. Il trasferimento del portiere uruguaiano al Galatasaray sta saltando o si è almeno complicato, ral­lentando di fatto anche l’acquisto di Lo­rik Cana, mediano albanese da tempo nei pensieri di Tare e Reja. Muslera non è convinto di andare a Istanbul e ha smentito le dichiarazioni ri­portate da alcu­ni siti turchi: Fernando in questi giorni non ha rilasciato alcuna intervi­sta in Uruguay, dove si trova in ritiro con la Celeste. Terim si è stanca­to e il corteggiamento nei confronti di Muslera potrebbe essere arrivato qua­si al capolinea. C’è un altro numero uno entrato nei pensieri del club turco, si tratta del brasiliano Doni della Roma, sponsorizzato a Istanbul da Taffarel, preparatore dei portieri del Galatasa­ray. […]

OSTACOLO –La Lazio si trova alla fine­stra e spera ancora di salvare l’accordo raggiunto con i dirigenti del Galatasa­ray nella notte tra venerdì e sabato. […] Manca l’intesa tra i turchi e il portiere uruguaiano, cheviaggia verso la scadenza del contratto (30 giugno 2012) e non ha alcuna fretta di scegliere una nuova squadra. C’è un retroscena che spiega e fa capire le dif­ficoltà estreme di una trattativa che si sta trasformando in una guerra tra la Lazio e Daniel Fonseca, il manager si­no al 2007 comproprietario del cartelli­no del portiere uruguaiano, come av­viene quasi sempre in Sudamerica.

SCADENZA –Muslera ha chiesto al Galatasaray un solo anno di contrat­to. Piuttosto che restare in tribuna o in panchina alla Lazio andrebbe a giocare in Turchia, ma solo per dodici mesi. E poi sarebbe di nuovo li­bero di trattare il suo futuro. Condizio­ni inaccettabili per il Galatasaray. Il tempo lavora a favore di Fonseca. Se la Lazio, ogni giorno che passa, si avvici­na alla scadenza dei diritti alle presta­zioni sportive di Muslera e il suo patri­monio tecnico si deprezza, tra sette me­si l’agente sarà l’unico soggetto a con­trollare il destino del calciatore e si ri­troverà esattamente nella situazione antecedente al suo arrivo a Formello, quando giocava nel Nacional Montevi­deo. Muslera deve tutto al suo mana­ger, si fida, non l’ha tradito quando po­teva firmare il rinnovo del contratto con la Lazio nell’agosto 2010, subito dopo il Mondiale, non lo farà adesso, anche serischia di restare fermo a guardare per un anno. […]

ATTESA –Da qui al 31 agosto, quando si chiuderanno le liste dei trasferimenti, c’è tempo. L’uruguaiano è impegnato in Coppa America sino alla fine di luglio e aspetterà che si muova il mercato. L’of­ferta del Galata­saray è allettan­te dal punto di vista economico, molto meno sot­to il profilo tec­nico. Fonseca spera che Atleti­co Madrid e Si­viglia si facciano avanti, altre piste potrebbero portare in Inghilterra. La Lazio, per non rischiare di restare con il cerino in mano, prende­rà Federico Marchetti, in uscita dal Ca­gliari. Lotito spera di formalizzare pre­sto l’operazione di acquisto, versando la prima rata a Cellino. Certo si può ral­lentare l’operazione legata a Lorik Ca­na, che spinge per trasferirsi alla Lazio. Lotito vorrebbe arrivarci attraverso uno scambio con Muslera. Se così non dovesse essere, dovrà reimpostare la trattativa su altre basi. […]

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here