IL CORRIERE DELLO SPORT. Mauri-De Silvestri, intrigo clamoroso

IL CORRIERE DELLO SPORT. Mauri-De Silvestri, intrigo clamoroso

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport sulle prossime mosse di mercato del club biancoceleste, tra acquisti, cessioni e possibili ritorni…

(foto Getty Images)

ROMA – E’ una pazza idea, un dolce pen­siero, una clamorosa e suggestiva storia di mercato, difficile da realizzare ma neppu­re da trascurare. Reja ci pensa, perché è uno degli esterni più promettenti del cam­pionato e Lichtsteiner andrà pure sostitui­to. La Fiorentina pensa a Mauri, è la socie­tà che avrebbe lavorato sotto traccia negli ultimi giorni per provare a convincere il centrocampista azzurro. E ieri si è aggiun­to un altro indizio, una prova concreta: Ser­gio Berti, il suo manager, martedì sera si trovava a colloquio con Lotito negli uffici di Villa San Sebastiano. Forse avranno par­lato di altri giocatori, il procuratore tosca­no controlla anche Mark Bresciano, Libor Kozak e Si­mone Del Nero, ma è possi­bile che una parte della con­versazione abbia riguardato invece Lorenzo De Silvestri. […]

DIVORZIO –Pazza idea di mercato considerando come si era separato dalla Lazio. Nel 2009, quasi a scadenza di contratto dopo aver fir­mato un biennale ai tempi della Champions League con Rossi, decise di non prolungare e venne ceduto alla Fio­rentina per quasi sei milioni di euro in fon­do a una trattativa estenuante. Era il terzo dei tre dissidenti, gli altri due si chiamava­no Ledesma e Pandev, chiese la cessione, rimase in silenzio per tutta l’estate, non mancarono le polemiche con Lotito a tra­sferimento avvenuto. Qualche mese dopo si presentò al Collegio Arbitrale a testimo­niare a favore di Pandev. […]

CORSA –L’interrogativo è legittimo, nella vita è possibile anche chiarirsi e fare pace, ma i dubbi (forti) restano. Altrettanto cer­to è che un esterno con le caratteristiche di De Silvestri possa fare al caso di Reja, checerca un terzino poderoso, abituato a spin­gere e abile nel mettere il pallone in mez­zo all’area di rigore. Questo servirà alla La­zio per non far mancare i rifornimenti a Klose. Per la cronaca bisogna aggiungere che il nome di De Silvestri è stato accosta­to anche alla Roma, ma dovrebbe essere molto più concreta la pista che lo riporte­rebbea Formello.

MAURI –I condizionali sono d’obbligo, per­ché la cessione di Lichtsteiner, data quasi per scontata, non è ancora avvenuta. E Lo­tito terrà duro sino a quando la Juventus non alzerà l’offerta, pareggiando la clauso­la di rescissione (12 milioni) fissata dallo stesso svizzero. Se ora vuole andare via, deve portare i soldi necessa­ri per liberarsi.[…] E poi c’è da considerare anche la Fio­rentina, che appare decisa a confermare De Silvestri. Mihajlovic lo vuole tenere. Le operazioni di scambio, però, sono dietro l’angolo. E risulta che la Fiorentina si sia mossa per Stefano Mau­ri, considerato da Reja nella Lazio che verrà. L’azzurro lascerebbe Formello per un grande club tipo Milan o In­ter, ma l’idea di cercare sti­moli e ambiente più favore­vole altrove non è tramonta­ta. […]

INTRECCI –I rapporti tra Corvino e Lotito sono ottimali. Il ds viola era riuscito a por­tare De Silvestri a Firenze due anni fa, ma l’ultimo campionato non è stato positivo per Lorenzo, diventato l’alternativa di Co­motto. Certo, la storia è curiosa. Nell’esta­te 2009 aveva lasciato la Lazio, nonostante la Coppa Italia e la qualificazione in Euro­pa League, perché si sentiva chiuso da Li­chtsteiner. Oggi potrebbe tornare per prenderne il posto. Ma è presto per parlar­ne. Lorenzo si trova in vacanza all’estero, irraggiungibile.[…]

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here