IL CORRIERE DELLO SPORT. Radu è la svolta. Ma nel ritorno ben 12 assenze

IL CORRIERE DELLO SPORT. Radu è la svolta. Ma nel ritorno ben 12 assenze

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport sul giocatore romeno, che si era rivelato indispensabile nella prima parte della stagione, ma che nell’ultimo periodo, tra qualifiche e infortuni, non è mai stato a disposizione della squadra…

(foto Getty Images)

ROMA – Kolarov venduto, Garrido acquistato come vice, ma utilizza­to solo da marzo in poi. Reja ad ini­zio stagione non ha potuto fare al­tro che affidarsi a Stefan Radu per tappare il buco a sinistra: l’ha ri­schierato come terzino titolare, gli ha dato fiducia ed è stato ripagato con grandi prestazioni. Il romeno ha vissuto una prima parte di an­nata esaltante, ma la seconda me­tà è stata frenata da infortuni e squalifiche. Radu ha giocato le pri­me 15 partite di fila, non ne ha sal­tata una. E’ partito in Sampdoria-Lazio (29 agosto) e non è uscito pri­ma di Lazio- Inter ( 3 dicembre). Tutto ciò nonostante un guaio ad un ginocchio accusato a metà no­vembre, dopo Lazio-Napoli. […]

LE ASSENZE –Radu tornò nel 2011 per affrontare Genoa e Lecce, riu­scì a concludere il girone di anda­ta collezionando 17 presenze su 19 totali. Nel ritorno è cambiata la musica: il romeno ha giocato solo nove volte, è incappato in una ma­xisqualifica per via dell’espulsione nel derby (testata a Simplicio), ha accusato uno stiramento ad un pol­paccio e ha dovuto concludere la stagione in anticipo per la fratturadi due vertebre. Nel frattempo ha dovuto affrontare anche la doloro­sa perdita del padre, insomma ha vissuto un periodo da incubo. La Lazio ha risentito della sua assen­za, dal 13 marzo in poi (giorno del derby) Reja ha potuto schierare Radu solo una volta, nel match di Catania: giocò 90’, si fece male e gettò la spugna. Radu nel girone di ritorno ha saltato dodici partite, nel conto va compresa anche quel­la di domenica prossima contro il Lecce. Il buco a sinistra era stato tappato con una soluzione d’emer­genza, una soluzione che si era ri­velata vincente e che aveva coper­to gli errori della società in sede di mercato. L’uscita di scena del ro­meno ha rimesso Reja nei guai.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here