LAZIO. Reja: “Per la Champions è dura”

LAZIO. Reja: “Per la Champions è dura”

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport-«Al Friuli meritavamo il pari, ma nelle gare decisive ci è mancato qualcosa» …

(foto Getty Images)

E’ stata una debacle e poco conta­no l’assalto finale, il rigore sbagliato da Zara­te e le occasioni sprecate quando l’Udinese era rimasta in dieci. La Lazio ha fallito la par­tita più importante della stagione, un vero e proprio spareggio per la Champions in cui aveva due risultati su tre a disposizione, dopo aver già mancato in mo­do clamoroso due match-ball con Inter e Juventus per chiu­dere la volata in anticipo. Ieri la squadra biancoceleste s’è fatta battere e scavalcare dal­l’Udinese, è scivolata al 6° po­sto per effetto del saldo negativo nei confron­ti diretti con la Roma, ora rischia di farsi ri­prendere anche dalla Juventus e di perdere l’Europa. Reja s’è sforzato di pensare in mo­do positivo e ha cancellato il bruttissimo pri­mo tempo della Lazio per parlare soltanto del tentativo di rimonta. «L’Udinese non ci aveva messo in grossa difficoltà, ma ci sono stati degli errori in fase difensiva. Il secondo gol di Di Natale si poteva evitare con più attenzio­ne. Ci sono state quattro azioni sulla stessa li­nea, una posso capirla, le altre no. Poi nel se­condo tempo abbiamo fatto la partita, crean­do diverse occasioni, ma non siamo stati mol­to fortunati. Il risultato non è giusto, avrem­mo meritato almeno il pareggio ». […]

Reja ha tenuto aperto uno spiraglio.«Sino a che c’è speranza, bisogna crederci. Considerando i risultati delle altre partite, non lo so, ma do­vremo cercare di ottenere il massimo dei punti nelle ultime due giornate con Genoa e Lecce, poi vedremo. Il campionato non è fini­to. Mi dispiace non siano state concretizzatetroppe occasioni nella ripresa. La sorte, per un motivo o per l’altro, non ci ha dato mai una mano nell’ultimo periodo».Poco ha fat­to la Lazio per meritarsela.«Mi sento respon­sabile insieme ai giocatori, si cerca sempre di trovare le colpe ma è indubbio che la squadra ha fatto bene anche in quest’ultimo periodo. Abbiamo qualche difetto, perché se non ab­biamo centrato l’obiettivo nei confronti diretti questo è evi­dente »[…]

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
Condividi
Articolo precedenteLAZIO. Le scuse di Zarate
Prossimo articoloLAZIO. Reja deciderà il suo futuro a fine stagione.
Redazione LN
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!