LEGGO. Lazio, Zarate è di troppo

(Getty Images)

La rivoluzione è iniziata. L’arrivo di Klose e quello imminente di Cissè, stanno stravolgendo l’attacco biancoceleste, lo scorso anno messo sotto accusa per i troppi gol mancati. L’ex Bayern è già arrivato, per Cissè siamo alle battute finali: 5 milioni al Panathinaikos, 900mila euro netti a stagione al giocatore.
Il francese piace sia al tecnico, per la valanga di gol segnati fino ad oggi sia i tifosi, che già lo considerano un uomo-derby avendo segnato alla Roma 2 gol in tre partite. Due arrivi che impongono delle cessioni, forse eccellenti. Floccari ha già le valigie in mano, destinazione Parma. Zarate rischia seriamente di dover lasciare Roma. Il rapporto con Reja è incrinato, così come con la maggior parte dei compagni che non hanno mai digerito i suoi atteggiamenti da prima donna.
La Juve ci ha fatto un pensierino. Al termine del Consiglio di Lega di mercoledì Lotito ha avuto faccia a faccia con Andrea Agnelli. Si è parlato soprattutto di Lichtsteiner e della possibilità di abbassare a 10 milioni di euro il prezzo del cartellino. Poi il discorso si è spostato su Zarate: il presidente della Juve ha paventato la possibilità di portarlo in bianconero, qualora nessuno tra Tevez, Aguero, Rossi e Sanchez non dovesse arrivare in bianconero. Il sogno di Conte, che con molte probabilità resterà tale, sarebbe quello di riformare la coppia Aguero-Zarate, che nel 2007 ha trascinato l’Argentina Under20 alla vittoria nel Mondiale.
Sulle tracce dell’argentino ci sono anche Atletico Madrid e Villarreal
[…]

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here