STADIO OLIMPICO. Avv. GENTILE: «La Lazio non ha firmato il rinnovo del contratto con il Coni»

STADIO OLIMPICO. Avv. GENTILE: «La Lazio non ha firmato il rinnovo del contratto con il Coni»

L’avvocato della società biancoceleste parla della polemica con il Comitato Olimpico e afferma quello che Lazionews.eu aveva anticipato la scorsa settimana…

(foto Getty Images)

Il batti e ribatti di oggi tra il Presidente del Coni Gianni Petrucci e il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ha risollevato le polemiche relative al debito che la Lazio ha con il Comitato Olimpico. L’avvocato della società biancoceleste, Gian Michele Gentile, ha voluto fare chiarezza su questa vicenda e lo ha fatto intervenendo ai microfoni di Radiosei «La Lazio è in attesa, domani è stata convocata una riunione in prefettura dove saranno presenti il Coni, la società biancoceleste e le altre parti interessate. Speriamo che questo clima istituzionale riesca a dare serenità e obiettività alle posizioni delle parti. Siamo sicuri che raggiungeremo un risultato per tutta la città, la tifoseria, la squadra e tutto lo sport» . Quello che maggiormente preoccupa i tifosi della Lazio è l’ipotesi che, nella prossima stagione, la squadra potrebbe non giocare più allo Stadio Olimpico di Roma. Ma questa ipotesi è reale: «No, saremmo sul piano della follia, e nessun responsabile delle istituzioni è folle». La domanda che molti si fanno è perché il contratto firmato ad aprile sia stato ora messo in discussione; l’avvocato Gentile rivela particolari interessanti, che in verità Lazionews.eu aveva già anticipato (FOCUS. STADIO OLIMPICO. Scontro Lazio-Coni: una lite infinita?).“Il contratto firmato ad aprile chi l’ha visto? Siamo sicuri che ci sia? La Lazio aveva detto che voleva negoziare il nuovo contratto. Il Coni ha risposto che non c’era nulla da negoziare e, in risposta, la società biancoceleste ha affermato che non è stato firmato nessun contratto per la stagione 2011/2012. Il fatto che, sia stata convocata questa riunione per trovare un nuovo rapporto negoziale per le stagioni future, vuol dire che questo contratto non c’è. Per questo motivo avevamo dovuto scegliere, per disputare le coppe europee, l’Artemio Franchi di Firenze”. Al tavolo delle trattative siederanno le parti interessate come il sindaco Alemanno e i rappresentanti del Coni e della Lazio.“Domani in tarda mattinata (12.30, ndr) sarà presente alla riunione il Comune, la Provincia, il Prefetto, qualche dirigente del Coni, io e Lotito. Andremo con la voglia di chiudere questa polemica” . Si parla anche di mercato e in particolar modo del fatto che il presidente Lotito ha intenzione di pagare la clausola rescissoria per Marchetti. “Le intenzioni sono quelle. Marchetti ha una clausola rescissoria per cui, pagando quell’importo, si sgancia dal contratto”.

 

L.B.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here