Stasera alle 21 torna ‘Gioco Pericoloso’ su Teleroma 56

GIOCO PERICOLOSO TELEROMA 56 – Questa sera torna alle 21.00 l’appuntamento con Gioco Pericoloso su Teleroma 56. Conduce Guglielmo Timpano.

Come tutti i giovedì in prima serata torna stasera l’appuntamento in Gioco Pericoloso di Teleroma 56 (Canale 15 del Digitale Terrestre): Guglielmo Timpano vi aspetta con la sua redazione e i suoi ospiti a partire dalle 21.00 per due ore di calcio e di intrattenimento, con Rubriche, Cartelloni e Schermate statistiche.

Come sempre non mancheranno le sorprese e l’interazione costante con il pubblico da casa, che potrà mandare sms e WhatsApp per tutta la durata della trasmissione al 3499801256.

Ospiti Roma: Giovanni Cervone, Virgilio Monosilio e Mirko Darpa.

Ospiti Lazio Roberto Fusillo, Emiliano Donati e Paolo Peroso.

In postazione pc Flavio Maria Tassotti, ai Social Marco Viola, in cabina di Regia Alberto Gangi Chiodo coadiuvato dal suo staff.

Le grafiche sono come sempre a cura di Iacopo Porri.

Il Focus di oggi in chiave Roma, pensando anche al mercato estivo, andrà sui terzini: un interessante studio statistico della nostra redazione chiarirà probabilmente una priorità di mercato in casa Roma…

Sponda Lazio un dato sorprendente proietterà i biancocelesti ai vertici di una particolare classifica di merito analizzata dalla nostra Redazione in riferimento alle ultime stagioni agonistiche…

Lente di ingrandimento in casa Roma sulle recenti dichiarazioni di Alessandro Florenzi: futura bandiera come Totti e De Rossi o lo vedremo con altre maglie?

Per un romano e romanista in bilico un romano e laziale è entrato sabato scorso nell’occhio del ciclone: dopo Genoa-Lazio in tanti si sono scagliati contro Danilo Cataldi…

Questi e tanti altri i temi che tratteremo questa sera, dalle 21.00 alle 23.00, su Teleroma 56: entrando come sempre in Gioco Pericoloso nelle vostre case, per due ore da vivere insieme tutte d’un fiato.

STAY TUNED!

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.