Tempo di lettura: < 1 minuto

FOCUS BUON COMPLEANNO SENAD LULIC – Era il 12 gennaio 2020 e a pochi giorni dal suo compleanno, Senad Lulic si è trovato davanti a uno scoglio. Un maledetto infortunio che lo ha tenuto fuori dai convocati per ben 368 giorni, fino al 14 gennaio scorso. Il Capitano biancoceleste a quattro giorni dal suo 35esimo compleanno è tornato in squadra. Un regalo speciale per i tifosi e per se stesso dal momento che oggi, 18 gennaio, compie gli anni: tanti auguri LULIC!

Un Lulic è per sempre

“Sei ancora tu, l’incorreggibile…ma lasciarti non è possibile”. Parole che risuonano nella canzone di Lucio Battisti e che richiamano Senad Lulic. Già, perché Senad è più di quel calciatore che segnò il gol vittoria nella prima finale stracittadina del 26 maggio 2013. Probabilmente quel giorno ha segnato l’ingresso del numero 19 nella storia biancoceleste, ma non è solo questo che lo rende speciale. Nove anni e mezzo fa, esordiva con la Lazio. Era il 9 settembre e da quell’attimo ha dato tutto ciò che poteva in campo. Duttilità e atletismo. Ha lavorato su se stesso, trasformando i suoi limiti in punti di forza. Ha mutato le critiche in applausi, dimostrando un amore spropositato per i colori biancocelesti. Chiunque può diventare il pupillo di Roma ma Senad si è costruito, pezzo dopo pezzo, un ruolo importante per la società. Alla fine ha ottenuto quella fascia da Capitano che molti desiderano e pochi meritano. Come si dice…”di Lazio ci si ammala inguaribilmente”, ma di Lulic ancor di più. Perchè Lulic è per sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.