Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO TOMMASO MAESTRELLI – Sono passati 43 anni. Il 2 dicembre 1976, il Maestro a causa di un tumore al fegato esteso, morì. Il suo nome è rimasto impresso nella mente di ogni tifoso laziale. Infatti, Maestrelli è il simbolo di quel primo scudetto della storia biancoceleste. La società ha deciso di rendere omaggio ad uno degli eroi laziali. Di seguito il comunicato pubblicato sul sito ufficiale.

Il comunicato ufficiale

“La S.S. Lazio ricorda, a 43 anni dalla sua scomparsa, Tommaso Maestrelli, artefice del primo Scudetto biancoceleste. Tommaso è stato e sarà sempre un esempio per tutti, non soltanto come maestro di calcio ma anche di vita. Non poteva bastare un grande allenatore per vincere il primo Scudetto, serviva un grande uomo: noi abbiamo avuto la fortuna di incontrare te, Tommaso”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.