lazionews-parolo-marco-lazio
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

QUI FORMELLO – Finalmente il campo. La Lazio ha assaggiato ieri i primi bocconi di normalità, tornando ad allenarsi a Formello due mesi dopo l’ultima volta. Un timido sole ha accolto la squadra di Simone Inzaghi, rimasta nel centro sportivo dalle 10 alle 18. Test medici (dall’esito negativo) e poi subito corsa e esercizi fisici studiati nel dettaglio dal preparatore atletico, Fabio Ripert. I biancocelesti si sono allenati in sicurezza, sotto gli occhi vigili di mister Inzaghi e del ds Igli Tare, rimasto ad osservare la seduta dalla panchina.

La Lazio a Formello tra scherzi e voglia di pallone

I ragazzi si sono alternati sul campo, con la squadra divisa in cinque gruppetti. A metà mattina, come riporta il Corriere dello Sport, è stato il turno di una formazione tutta italiana: Immobile, Cataldi, Acerbi, Parolo, Lazzari. Tra uno scatto e uno scambio con il pallone non sono mancate le risate, con Parolo che avrebbe stuzzicato Acerbi canticchiandogli “Il Leone si è addormentato…“. La Lazio si ricompatta e torna a sudare sul campo, in attesa dei verdetti sul proseguimento del campionato. Il sogno scudetto può ricominciare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.