lazionews-lazio-immobile-allenamenti
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO ALLENAMENTI – La Lazio fa gruppo, anche a distanza. La società biancoceleste sta rispettando con encomiabile disciplina tutte le precauzioni del Governo per cercare di arginare la diffusione del Coronavirus. I giocatori sono rimasti tutti a Roma, si allenano nelle proprie case, tra addominali e macchinari. Come testimoniano quotidianamente i social, Luis Alberto e Luiz Felipe sfruttano l’ampio giardino e la piscina, altri come Acerbi e Lazzari utilizzano le palestre e gli spazi chiusi adibiti a sale di allenamento.

Lazio, non solo smart training: a casa arrivano le cyclette

Ma c’è di più. Secondo quanto riporta Il Messaggero, la società ha fatto recapitare nelle case di tutti i calciatori attrezzature e macchinari. Elastici, recovery boots (stivali gonfiabili per recuperare in fretta le energie) e una cyclette a testa per uniformare la preparazione atletica, oltre all’immancabile smart training, ovvero sedute seguite via smartphone dallo staff tecnico. L’obiettivo è farsi trovare alla ripresa a Formello. In attesa di novità dal mondo della politica. Inoltre, lo staff medico biancoceleste avrebbe anche consigliato una serie di accorgimenti alimentari ai calciatori. Infatti, come riporta gazzetta.it, i dottori hanno invitato i tesserati della Lazio ad assumere un grammo di vitamina C e D al giorno e un’aspirina per tenere le difese immunitarie sempre alte. I giocatori, poi, potranno mangiare cioccolata ma non di sera, poiché come per il caffè può creare insonnia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.