lazionews-lazio-gabarron-patric
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

QUI FORMELLO – La Lazio si è ritrovata questa mattina a Formello per proseguire la preparazione in vista del match di campionato contro il Torino. Atmosfera silenziosa e concentrata nel centro sportivo, dove la squadra è sopraggiunta verso le ore 09:00 per l’atteso giro di tamponi. Due ore dopo, alle 11:00, è iniziata la seduta di allenamento. Le notizie non sono rincuoranti: alla lunga lista di assenti in Champions League si sono aggiunti Patric, Fares e Akpa Akpro. I primi due hanno accusato uno stato di malessere dopo il match contro il Club Brugge, mentre per il centrocampista potrebbe trattarsi di semplice gestione.

Formello, la seduta di oggi con il Torino nel mirino

L’allenamento di oggi è iniziato con un lungo riscaldamento. Esercizi con il tappeto e gli elastici, poi tanto lavoro aerobico, prima di passare alla mobilità articolare. Mister Simone Inzaghi ha poi diretto un torello 7vs3, nel quale si sono messi in mostra Wesley Hoedt e Andreas Pereira. In campo si è rivisto anche Senad Lulic. Il capitano, fuori dalla lista per il campionato, ha svolto lavoro propriocettivo, corsa tra gli ostacoli, cross e tiri e allunghi.

La formazione anti-Torino tra assenze e ritorni

Domani, giorno di vigilia del match contro il Torino (fischio d’inizio domenica 1 novembre alle 15:00), scatteranno le prove tattiche. Simone Inzaghi spera di recuperare qualche giocatore. Oggi a Formello i calciatori di movimento erano appena undici: Hoedt, Vavro, Acerbi, Marusic, Parolo, Milinkovic, Pereira, Correa, Caicedo, Muriqi e Lulic. In porta ci sarà Reina. La lunga lista di indisponibili è composta da Strakosha, Patric, Fares, Akpa Akpro, Cataldi, Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Djavan Anderson, Leiva, Luiz Felipe, Armini, Escalante e Radu. Quest’ultimo è tornato a calcare il prato verde del Fersini: corsa blanda a bordo campo per il difensore rumeno, ormai sulla via del recupero.

V.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.