lazionews.eu-danilo-cataldi-gol-goal-lazio.
Foto LaPresse - Tano Pecoraro
Tempo di lettura: 2 minuti

QUI FORMELLO – La Lazio si è ritrovata questa mattina a Formello per la seduta di rifinitura prima della partenza per Torino. Domani sera, alle 21:45, ci sarà il fischio d’inizio di Juventus-Lazio, ultimo big match stagionale dei biancocelesti. Nel caldo di una domenica di luglio, la buona notizia per Simone Inzaghi arriva dai giocatori affaticati rimasti a riposo negli ultimi giorni. Oggi sul campo del Fersini si sono riaffacciati tutti, o quasi. La sorpresa principale viene da Adam Marusic: il montenegrino ha inaspettatamente svolto la seduta coi compagni. Non è in condizione di giocare dall’inizio, ma potrebbe essere una buona arma a gara in corso. Con lui si è rivisto anche Raul Moro: il giovane spagnolo era fermo per stiramento dalla trasferta di Bergamo.

Verso la Juventus: le scelte di Simone Inzaghi

L’allenatore della Lazio deciderà domani la formazione anti-Juventus, ma la rifinitura di oggi ha dato spunti interessanti. Avanti con il 3-5-2. Strakosha il portiere. In difesa Bastos vince il ballottaggio con Vavro e sarà titolare a fianco di Luiz Felipe ed Acerbi, spostato sul centro sinistra per sostituire l’infortunato Radu (lesione al polpaccio). A destra Lazzari, possibile sorpresa invece sull’altra fascia. Djavan Anderson insidia Jony e Lukaku, mai convincenti dalla ripartenza del campionato. L’olandese è stato provato oggi sulla mancina, ma è difficile ipotizzare un suo esordio dal primo minuto contro i Campioni d’Italia. Lo spagnolo ex Malaga resta in pole, situazione da monitorare. A centrocampo Parolo in regia, Milinkovic mezzala. Luis Alberto si è fermato dopo le prove tattiche, non scendendo in campo per la partitella finale. Forse semplice gestione, ma Inzaghi dovrà rinunciare al Mago dall’inizio, pronto Cataldi a rilevarlo. In attacco confermata la coppia Caicedo e Immobile. Correa ci prova per il Cagliari: in mattinata ha svolto un lavoro differenziato sul campetto adiacente.

Marco Barbaliscia

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.