Allenamento Lazio Europa League e Formello.; Roma; 2-10-2019; © Marco Rosi / Fotonotizia Bobby Adekanye
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO ALLENAMENTI – Convocazione e dietro front. In casa Lazio la prima domenica di maggio è trascorsa tra telefonate, messaggi e video-call. I giocatori e lo staff tecnico hanno cercato insieme conforto e conferme su come e quando tornare a Formello. Tra Dpcm, ordinanze, circolari e dichiarazioni, qualcuno afferma: “Così non ci si capisce più niente“. In realtà l’ultima circolare della Regione Lazio, firmata dal presidente Nicola Zingaretti, riapre agli allenamenti, consentendo l’utilizzo delle strutture a porte chiuse anche ad atleti che praticano discipline di squadra a partire da mercoledì 6 maggio. Ovviamente rispettando tutte le norme di distanziamento sociale e il divieto di assembramenti.

Formello, test sierologici e privacy

Prescrizioni, ormai note, a cui se ne aggiungono altre. Nel centro sportivo, come riporta Il Messaggero, si svolgeranno anche le visite mediche dei giocatori e dello staff, scaglionati in giorni diversi. La società ha garantito la privacy nel caso in cui dovessero esserci casi sospetti da Coronavirus. Accertamenti che, al di là dei controlli convenzionali, prevederanno anche i test sierologici, novità introdotta dall’ultimo protocollo Figc, e la possibilità di effettuare tamponi solo su determinati soggetti. Guanti e mascherine per tutti in ogni luogo di Formello che, come più volte affermato dal presidente Claudio Lotito, può contare su un numero elevato di spogliatoi, campi e palestre, evitando il pericolo di assembramenti durante le sedute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.