LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

FOCUS FACCIA A FACCIA SIMONE FILIPPO INZAGHI – Un fratello è come un amico, un padre o una madre. Un fratello è come un gioiello da curare e conservare gelosamente. Simone e Filippo però, sono molto altro: compagni di squadra, avversari in Serie A ed ora rivali nel ruolo di allenatore. A casa Inzaghi il calcio regna sovrano e non è facile per i genitori seguire entrambi i figli quando giocano contemporaneamente. Martedì 15 non sarà un problema per papà Giancarlo e mamma Marina: il Benevento ospiterà la Lazio, per un anticipo infrasettimanale ricco di emozioni.

Simone e Filippo, i fratelli vincenti

Se si potessero descrivere i fratelli Inzaghi in tre parole sarebbero “vincenti nella vita”…ma in modi diversi. Il maggiore, Filippo, ha vinto tanto durante la sua carriera da calciatore. Un attaccante puro con un incredibile fiuto del gol. Ha fatto tutti i record che poteva. Due reti in una finale di Champions League e nello stesso anno anche nell’Intercontinentale. L’ex calciatore ed allenatore, Emiliano Mondonico, in un’intervista rilasciata nel 2009 a MilanNews disse: “Non è Inzaghi ad essere innamorato del gol, è il gol ad essere innamorato di Inzaghi”. Super Pippo ha fatto la storia del Milan da calciatore: 300 presenze e 126 reti. Ora prova a scriverla da allenatore, proprio come sta facendo Simone con la Lazio, da ormai cinque anni. Seppure il tecnico biancoceleste sia stato sfortunato da calciatore a causa di un problema alla schiena, i record e le vittorie da parte sua non sono venute a mancare. Da quei quattro gol nella gara di Coppa contro il Marsiglia, alla vittoria in Supercoppa UEFA contro il Manchester United fino ad arrivare ai giorni nostri, Simone Inzaghi è diventato una bandiera della Lazio. Ma soprattutto è un modello come allenatore. A Benevento sarà una sfida in famiglia, tra due fratelli che sono soliti vincere. Dunque una cosa è certa: Simone e Filippo faranno di tutto per portare a casa tre punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.