Gli altri laziali. Weekend negativo per gli aquilotti in prestito, Oikonomidis non brilla

GLI ALTRI LAZIALI – La finestra di mercato estiva è servita molto alla Lazio per sfoltire in maniera sostanziosa una rosa extra-large che spesso ha impedito a Pioli (e ad altri prima di lui) di non lavorare in maniera ottimale. In molti hanno salutato i biancocelesti in maniera definitiva, altri però (soprattutto tanti giovani formati dalla Primavera) stanno provando altre avventure in prestito per poi provare a giocarsi ancora le proprie carte dalle parti di Formello. Alcuni in questa prima parte della stagione hanno trovato spazio nelle rispettive squadre, per questo sfrutteranno la sessione invernale per trovarsi un’altra sistemazione. Lazionews.eu vi aggiorna ogni settimana sulle prestazioni degli ‘altri laziali’ (tra parentesi l’anno di nascita.

Christopher Oikonomidis (’95): La Salernitana si gioca un’importante fetta di salvezza nella sfida casalinga contro il Mondena, terminata poi a reti inviolate. L’esterno australiano parte titolare e viene sostituito a metà secondo tempo. Non riesce a fare la differenza negli ultimi metri, ma è da apprezzare il suo grande lavoro in fase difensiva.

Ronaldo (’90): Dopo le buone prestazioni delle giornate precedenti, il centrocampista rimane in panchina nella sfida decisiva con il Modena (0-0).

Tounkara (’96), Franjo Prce (’95), Gianluca Pollace (’95) e Thomas Strakosha (’95): Non vengono utilizzati dal tecnico della Salernitana Menichini, nel pareggio interno contro il Modena (0-0).

Luca Crecco (’95): Il giocatore del Modena non viene coinvolto da mister Bergodi nel match dell’Arechi di Salerno, finito sul punteggio di 0-0. Il jolly mancino ha ormai perso il posto da titolare nella squadra emiliana.

Lorenzo Filippini (’95): Il terzino sinistro, come di consueto da gennaio, si accomoda in panchina nel pareggio interno della Pro Vercelli con il Trapani (0-0).

Joseph Marie Minala (’96): Nell’anticipo della 40a giornata di Serie B, il Bari perde 0-3 in casa contro il Cagliari, che festeggia il ritorno in Serie A. Il centrocampista di proprietà della Lazio è ancora ai box per un problema al tendine d’Achille.

Cristiano Lombardi (’95): L’attaccante romano è squalificato e non prende parte all’ultima gara di campionato dell’Ancona, che si impone per 1-0 in casa del Siena. La squadra marchigiana si piazza al 4° posto in classica, fuori dalla zona play off. Il giovane laziale può ritenersi comunque soddisfatto della sua stagione, chiusa con 26 presenze totali (tra Lega Pro e Coppa Lega Pro) e 4 gol all’attivo.

Antonio Rozzi (’94): Non viene schierato nella sfida persa dal Siena contro l’Ancona (0-1). L’ex capitano della Primavera avrebbe potuto fare di più, soprattutto nella prima parte di stagione, quando era in prestito al Lanciano. In terra abruzzese, infatti, ha collezionato soltanto 1 presenza. Dal suo trasferimento in toscana a gennaio, il classe ’94 ha cominciato a giocare con più continuità: sono 12 le sue presenze con la maglia bianconera, con una sola marcatura siglata nella Coppa Lega Pro.

Brayan Perea (’93): L’attaccante colombiano torna tra convocati, ma, nella sconfitta del Troyes contro il Tolosa (0-1), rimane seduto in panchina per tutta la durata della gara.

Alvaro Gonzalez (’84): Il centrocampista, non al meglio della condizione, non viene convocato per la sfida tra l’Atlas e il Tijuana (0-0).

Josip Elez (’94): Il giovane ex Primavera gioca titolare nell’importante pareggio dell’Aarhus in casa del Midtjylland (1-1) e rimane sul rettangolo verde fino al triplice fischio.

Vinicius (’93): Contro il Basilea, lo Zurigo perde la terza partita consecutiva (2-3). Il brasiliano viene impiegato dall’inizio ed è protagonista fino al 69′, quando viene sostituito dal tecnico degli svizzeri. Nel corso del match è stato anche ammonito.

Riccardo Caponetti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.