APPROFONDIMENTO IMMOBILE LAZIO – L’eco delle prodezze di Immobile è giunta oltreoceano: il noto sito ‘Bleacher Report’, attraverso un post su ‘Instagram’, ha elogiato l’attaccante della Lazio, il giocatore più rapido a raggiungere quota 20 gol in A. Tra le migliaia di like ricevuti, quello non banale di Steve Nash, grande appassionato di calcio ed ex stella dell’NBA, considerato uno dei playmaker più forti di tutti i tempi.

GOL A GRAPPOLI – Ma i record battuti o avvicinati da Ciro nella trasferta di Ferrara non si fermano qui: ai 20 gol segnati in campionato, vanno aggiunti quelli in Supercoppa, in Coppa Italia ed Europa League, per un totale di 26 (in 23 partite), 27 con la Nazionale italiana (sarà proprio l’azzurro, col flop Mondiale, la macchia indelebile sulla sua stagione). In campionato, il bomber campano ha toccato quota 43 in 54 presenze con la maglia biancoceleste (già 10° miglior marcatore della storia, a meno cinque dal nono, Pandev), in un solo anno e mezzo di militanza. 52 su 65 sono invece quelli complessivi: la top ten, qui, non è stata ancora raggiunta, ma è questione di tempo, pochissimo, a questi ritmi (Casiraghi è a sole quattro lunghezze).

RECORD – Vi sembra incredibile? Pensate che non è nulla. In pillole: Immobile è stato il primo calciatore in stagione a segnare tre gol in soli 45 minuti (prima di lui, Keita, lo scorso anno), il primo a segnarne quattro (l’ultimo era stato un altro biancoceleste, Parolo), 13 centri in trasferta (nessuno come lui), in testa alla classifica cannonieri per buona pace di Icardi, alla Scarpa d’Oro (superati in un colpo solo Cavani, Kane, lo stesso attaccante argentino dell’Inter e Salah) ed alla speciale classifica gol più assist (davanti a Messi).

IN STAGIONE – Sì, perché Immobile quest’anno (e non solo) si è dimostrato abilissimo anche come rifinitore: 12 assist decisivi, 7 vincenti, che si aggiungono ai 3 della scorsa stagione. Non siete ancora sazi? Perfetto! Pensate che Immobile, dopo 24 anni, è il primo calciatore della Lazio a toccare quota 20 reti per due volte consecutive: l’ultimo era stato un certo Beppe Signori, tra il 1992 ed il 1994. Semplicemente incredibile.

Heatmap di Immobile in Spal-Lazio 2-5 (fonte: ‘Corrieredellosport.it)

Touchmap di Immobile in Spal-Lazio 2-5 (fonte: ‘Corrieredellosport.it)

Giordano Grassi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.