ZOOM AVVERSARIA UDINESE

 

ZOOM AVVERSARIA: L’UDINESE
Domenica 19 gennaio alle ore 12.30 la LAZIO va ad Udine per affrontare i bianconeri guidati da GUIDOLIN, partita valida per la ventesima giornata della Serie A e prima partita del girone di ritorno. L’UDINESE è lontanissima parente di quella squadra che ha sempre lottato, spesso a sorpresa, per un posto in Europa; copia sbiadita dell’UDINESE che per due anni ha tolto alla LAZIO la possibilità di accedere alla Champions League. I friulani sono in crisi nera e un dato su tutti evidenzia la fragilità della squadra: DI NATALE, che ha annunciato il ritiro a fine stagione, è fermo a 4 reti realizzate dopo 17 gare di campionato e non trova la via del gol dalla sfida contro il Sassuolo datata 30 ottobre, mentre l’ultima sua marcatura casalinga risale addirittura al 6 ottobre. L’assenza dei gol del cannoniere pesa molto e l’attacco bianconero langue. Non possono bastare le 3 reti realizzate da MURIEL, peraltro spesso fuori per infortunio, per lenire il problema e indorare la pillola dell’assenza nel tabellino marcatori del capitano friulano. Infatti quello bianconero è il quinto peggiore della Serie A con un totale di 18 reti realizzate; secondo solo a quello del Catania per marcature casalinghe. La squadra manca di continuità, manca di quella voglia di spaccare il mondo, di quella grinta e di quel furore agonistico che da sempre sono il marchio di fabbrica di questa “provinciale” che ha messo spesso il bastone tra le ruote alle Big. L’ultimo sussulto, infatti, è avvenuto proprio contro una Big, seppur “decaduta”, come l’Inter in Coppa Italia. Il rischio maggiore per la LAZIO sta proprio nella voglia dei giocatori dell’UDINESE di voler “svoltare”, di voler tornare ad essere quella squadra che scende in campo per onorare la maglia e per lottare palla su palla con il coltello tra i denti.

IL MOMENTO
Due vittorie nelle ultime 9 gare di campionato certificano la crisi dell’Udinese. Poco conta la vittoria in Coppa Italia contro l’Inter se in campionato i friulani continuano a disputare brutte gare. Le ultime performance, sconfitta casalinga contro il Verona per 3-1 e altra sconfitta per 3-0 a Genova contro la Sampdoria, sono solo la punta dell’iceberg della crisi Udinese. Una crisi attutita dalla bella e importante vittoria interna del 24 novembre contro la Fiorentina, ammorbidita anche dal pareggio esterno per 3-3 contro il Napoli e dai tre punto conquistati contro il LIVORNO. Per il resto, in queste ultime 9 gare l’UDINESE ha racimolato solo 7 punti e ha incassato 6 pesanti sconfitte.

COME SCENDERANNO IN CAMPO
Mister GUIDOLIN ha cambiato spesso il modulo tattico con il quale mettere in campo i suoi uomini. Contro la LAZIO sembra orientato a schierare l’UDINESE con il 3-4-2-1. Tra i pali ci sarà BRKIC, protetto dalla difesa a 3 composta da HEURTAUX-DANILO-DOMIZZI. Possibile sorpresa: l’inserimento Naldo per Heurtaux. La linea di centrocampisti sarà composta da PINZI-LAZZARI in mezzo e da BASTA e DOUGLAS sugli esterni. Possibil sorpresa: l’inserimento dal primo minuto di Badu. Alle spalle dell’unica punta DI NATALE agiranno PEREYRA e MURIEL. Possibile sorpresa: l’inserimento di MAICOSUEL  al posto di Muriel se non recupera appieno dall’infortunio.

 Carmine Errico
TWITTER: @carmineerrico

PROBABILE FORMAZIONE UDINESE CONTRO LA LAZIO
Udinese (3-4-1-2). 1 Brkic; 75 Heurtaux, 5 Danilo, 11 Domizzi; 8 Basta, 66 Pinzi, 21 Lazzari, 19 Douglas; 37 Pereyra, 9 Muriel; 10 Di Natale

A disp: 30 Kelava, 99 Benassi, 4 Naldo, 6 Bubnjc, 27 Widmer, 7 Badu, 14 Milnar, 18 Jadson, 94 Zielinski, 17 Nico Lopez, 32 Fernandes, 37 Pereyra

SQUALIFICATI
34 Gabriel, 3 Allan

INFORTUNATI
99 Benussi (IN DUBBIO)

DIFFIDATI
5 Danilo, 75 Heurtaux, 21 Lazzari

ROSA UDINESE CALCIO

Portieri
1   Zeljko Brkic
99 Francesco Benussi
30 Ivan Kelava
22 Simone Scuffet

Difensori
34 Antunes Moises Gabriel Silva
8   Dusan Basta
4   Edinaldo Gomes Pereira Naldo
11 Maurizio Domizzi
75 Thomas Heurtaux
5   Larangeira Danilo
19 Justino De Melo Douglas Santos
6   Igor Bubnjic
27 Silvan Widmer
2   Sergio Piccoli Neuton

Centrocampisti
3   Marques Loureiro Allan
7   Emmanuel Agyemang Badu
18 Alves Dos Santos Jadson
21 Andrea Lazzari
32 Bruno Miguel Fernandes
37 Roberto Maximiliano Pereyra
66 Giampiero Pinzi
94 Piotr Zielinski
52 Alexander Merkel
14 Frano Milnar

Attaccanti
70 Reginaldo de Matos Maicosuel
10 Antonio Di Natale
9   Luis Fernando Muriel
13 Mathias Ranegie
17 Nicolas Federico Alonso Lopez
30 Antonio Vutov

Allenatore: Guidolin Francesco (ITA)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.