Dopo il derby ecco le nazionali. Vincono i giovani e sabato c’è la Supercoppa…

Pubblicato il 9/11 alle 20.01

DERBY, IL GIORNO DOPO – Torna la maledizione del derby in casa Lazio, associata alla terza sconfitta consecutiva in campionato. Una crisi che ha tante cause: abbiamo chiesto a voi, in un sondaggio, di chi è la colpa per l’ennesima stracittadina persa (VOTA QUI). Le prove opache di Biglia (quando gioca male la Lazio non si accende) e Klose (ancora a secco di gol) hanno contribuito pesantemente alla sconfitta e l’ex Biava, in esclusiva a Lazionews.eu, sottolinea: “Il rigore ha cambiato il volto del match” riferendosi alla direzione contestata all’arbitro Tagliavento (QUI IL SUO RAPPORTO CON LA LAZIO)Il periodo buio dei biancocelesti è figlio di una stagione cominciata sotto una cattiva stella: la sconfitta in Supercoppa, poi l’eliminazione in Champions e una campagna acquisti deludente (QUI L’EDITORIALE DI LAZIONEWS.EU). La delusione serpreggia tra tifosi e giocatori, ma in mattinata Felipe Anderson e Guerrieri hanno suonato la carica: “La guerra non è finita, testa alta e pedalare!”.

COMANDANO I GIOVANI – A differenza della prima squadra, il settore giovanile vive un week end da sogno: vincono tutti, dalla Primavera ai giovanissimi provinciali, mettendo a segno in totale 19 gol (QUI I RISULTATI). Gli aquilotti di Inzaghi inaugurano così la settimana che li porterà a giocare la Supercoppa Italiana contro il Torino e l’ex Milani dichiara: “Siamo la Lazio: dobbiamo difendere il titolo”Faticano invece gli altri laziali. Gioisce solo Filippini con la Pro Vercelli, mentre Perea parte finalmente dal primo minuto con il Troyes, ma i francesi precipitano.

LAZIONALI – Nella giornata in cui l’Italia presenta la nuova maglia per gli Europei 2016, arrivano le convocazioni per i “Lazionali”, i giocatori biancocelesti impegnati con le rispettive nazionali. In queste ore Berisha è stato chiamato dal ct De Biasi per due amichevoli dell’Albania, ma in totale sono 14 i giocatori che Pioli saluterà durante la sosta: qui l’elenco completo.

IL RESTO DELLE NEWS – La Lazio ricorda il 9 novembre come la data in cui Boksic stregò l’Olimpico contro la Sampdoria. Non si placano invece le polemiche post derby, con la pagina Facebook di Lulic presa d’assalto per il fallo su Salah, che terrà fuori l’egiziano per più di un mese. Sempre riguardo la Roma arriva un’altra notizia, in attesa di conferme: Totti avrebbe pagato in nero dei vigili urbani per la sicurezza dei suoi figli. Il presidente del Coni, Malagò si è espresso sul primo derby della storia senza le curve: “Ieri ho provato un senso di malinconia e dispiacere”. Novità anche dalla biglietteria: da domani sono in vendita i tagliandi per Lazio-Palermo e da mercoledì quelli della gara di Europa League contro il Dnipro.

(AGGIORNA)

Giorgio Marota
TWITTER: @GiorgioMarota

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.