NEWS DELLA GIORNATA – All’indomani della prima amichevole estiva, vinta 14-0 contro i dilettanti dell’Auronzo, prende il via la seconda parte del ritiro biancoceleste. Dopo le visite mediche di rito svolte nella capitale, sono giunti nella location montana del Bellunese i nazionali, che hanno concluso le proprie vacanze più tardi rispetto al resto del gruppo. I calciatori partiti da Roma e immortalati in un selfie di gruppo da De Vrij sono 9, ma tra questi non c’è Lorik Cana: avvistato in Paideia in compagnia di Lotito, usufruirá di una settimana di permesso, accordatagli dalla società. Al loro arrivo i ‘Lazionali’, accolti da un bagno di folla, si sono recati subito al campo Zandegiacomo, dove hanno svolto una seduta di allenamento fuori programma.

AURONZO, GIORNO 4 Prosegue spedita la preparazione biancoceleste. La seduta mattutina è stata caratterizzata dal solito lavoro atletico e in palestra, mentre nel pomeriggio spazio ad esercizi di resistenza ed esercitazioni con il pallone. Crecco, Seck, Patric e Braafheid hanno saltato l’allenamento della mattina e hanno svolto lavoro differenziato nella seconda seduta quotidiana. Keita e Oikonomidis hanno esternato tutta la loro determinazione e hanno lanciato messaggi positivi ai tifosi. Il talento ex Barca è stato chiaro: “Abbiamo tanto entusiasmo e ci alleniamo duramente”, le sue parole. L’australiano ex Primavera lancia la sfida: “Sono pronto! Ho fatto tanti sacrifici per essere qui”. Al termine di entrambe le sedute bagno nel lago e autografi per molti calciatori biancocelesti, con il Primavera Murgia eletto campione di resistenza alle gelide acque del bacino di Santa Caterina.

CALCIOMERCATO – Continua a tenere banco il calciomercato, con il futuro del centrocampista classe ’93 Jordy Clasie che potrebbe essere deciso definitivamente nei prossimi giorni. Il Southampton è in forte pressing su di lui e il tecnico degli inglesi Koeman ha ammesso: “Lo vogliamo!”. Mentre proseguono le voci su un possibile approdo di Borini in biancoceleste, l’ormai ex Ledesma potrebbe accasarsi all’Atalanta. Il centrocampista non ha escluso la pista: “Non è impossibile, conosco Reja e questo vuol dire tanto”. Sembra allontanarsi definitvamente dal radar laziale, complice il rinnovo di Radu, il terzino Boilesen, nei giorni scorsi accostato con forza ai capitolini. Cavanda ha definitivamente lasciato la Lazio, mentre Milinkovic-Savic, altro profilo interessante, deciderà del suo futuro nei prossimi giorni, in accordo con la propria famiglia. In partenza dalla Lazio, invece, Luca Crecco. Ai microfoni di lazionews.eu l’agente ha ammesso: “Il Pescara è molto vicino, ma l’accordo non è stato ancora raggiunto”.

ALTRE NEWS – Al termine del ritiro di Auronzo la Lazio volerà in Belgio, dove affronterà l’Anderlecht in amichevole. Il 19 luglio alle ore 18 arbitrerà il signor Sebastien Delferiere. Il ct della Nazionale tedesca, Joachim Low, rimpiange ancora Klose: “Ci manca un attaccante come lui”. Infine, Minala prima di approdare al Latina ha voluto salutare il Bari, dove ha giocato lo scorso anno: “Fiero di aver lottato per questa squadra”.

Gian Marco Torre

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.