Huntelaar e Clasie i sogni di mercato, mentre arriva Sarac e Guidetti si allontana. Auronzo: tutte le date delle amichevoli

NEWS DELLA GIORNATA – Tanta carne al fuoco per la Lazio in questa giornata estiva di fine giugno. Dal calciomercato al caso Catania, passando per gli ultimi aggiornamenti sul ritiro di Auronzo e le indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione. Tutte le news della giornata in solo articolo.

GUIDETTI – Lo svedese, impegnato nella finalissima del campionato europeo U21 con la sua Svezia, (contro il Portogallo) è uno dei nomi più caldi del mercato. Il suo contratto con il Manchester City scade domani (30 giugno 2015) e non ha ancora trovato una sistemazione. In esclusiva, su Lazionews.eu le indiscrezioni sul futuro dell’attaccante: per ora i club italiani (Lazio, Udinese e Verona) sembrano essere sempre più lontani. Troppo forte, a livello economico, la concorrenza delle squadre inglesi e tedesche. Dopo la finale dell’Europeo di martedì, comunque, ne sapremo di più.

IL NUOVO POGBA – Arriva invece un nuovo acquisto per la Lazio, un giocatore che andrà a rafforzare la rosa della Primavera di Simone Inzaghi. Stiamo parlando di Dejan Sarac, conosciuto in Austria come “Il nuovo Pogba”, centrocampista centrale dell’Admira Wacker. Tante aspettative sul suo conto: 17 anni, 188 centimetri di altezza e una tecnica sopraffina.

CENTROCAMPO E ATTACCO –  I nomi che circolano in queste ore accendono i sogni di mercato dei tifosi biancocelesti. Che la Lazio abbia preferenze in Olanda non è più un segreto e allora le due piste più importanti portano al centrocampista del Feyenoord, Clasie, giovane top player su cui ha messo gli occhi anche l’Aston Villa e ad Huntelaar, un vero e e proprio sogno per la Champions. L’agente dell’attaccante dello Schalke per ora ha frenato: “Nessun contatto con la Lazio, per ora è felice in Bundesliga”

FATTORE B – A Benitez piace Biglia, ma il Real non ha ancora presentato un’offerta ufficiale. Il retroscena di mercato, svelato da Marca, smentisce le indiscrezioni secondo le quali le merengues avrebbero bussato ufficialmente alla porta della Lazio con una cifra che si aggira intorno ai 22 milioni più bonus. Alla Lazio piacciono invece Borini e Bakambu: il primo sembra vicinissimo al West Ham per 10 milioni di euro, mentre il francese starebbe strizzando l’occhio, neppure troppo indirettamente, ai biancocelesti. Su Twitter il calciatore ha cominciato a lanciare segnali ai tifosi e a ritwittare i loro apprezzamenti…Un indizio che fa una prova?

AURONZO – Novità anche dal ritiro di Auronzo. Domani si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’appuntamento che colorerà l’estate biancoceleste, ma tutti i tasselli sembrano già essere andati al proprio posto. Squadra e staff si ritroveranno a Formello dal 6 luglio per visite mediche e test atletici, poi dal 9 al 19 luglio tutti sotto le tre cime di Lavaredo per preparare al meglio la nuova stagione. Nuove conferme anche per le amichevoli che attendono la truppa di Pioli, queste date e orari degli appuntamenti biancocelesti: Auronzo-Lazio (ad Auronzo, 12 luglio ore 17.00, Stadio Zandegiacomo); Top 11 Cadore-Lazio (ad Auronzo, 15 luglio ore 17.00, Stadio Zandegiacomo); Lazio-Vicenza (ad Auronzo, 18 luglio ore 17.00, Stadio Zandegiacomo); Anderlecht-Lazio (ad Anderlecht (Bruxelles), 19 luglio ore 18.00, Constant Vanden Stock Stadium). Prima della partenza per la Cina potrebbe trovare spazio anche un’altra amichevole internazionale, tra il 25 e 26 luglio.

CASO CATANIA – Claudio Lotito non ci sta e rilancia dopo le accuse che gli sono state rivolte in merito ad un coinvolgimento nello scandalo-Catania (Pulvirenti avrebbe pagato 100 mila euro a gara, per 5 partite). Il patron biancoceleste attraverso un comunicato stampa tuona: il Presidente della Lazio denuncia all’opinione pubblica l’ennesimo tentativo di certa stampa di screditarlo”  Le telefonate tra Lotito e Pulvirenti avrebbero avuto come oggetto “aspetti economici che la società siciliana doveva affrontare in quel periodo dell’anno”. Nessun illecito quindi e notizia totalmente inventata, Lotito si muoverà per vie legali: “L’ovvia reazione giudiziaria del dott. Lotito sarà immediata”

Giorgio Marota

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.