La Lazio ad Udine senza Parolo, la Primavera sprofonda. Sale la febbre derby: la Nord verso il tutto esaurito

NEWS DELLA GIORNATA – Sabato 7 aprile, ultimo allenamento a Formello per la banda di Inzaghi prima della partenza da Fiumicino direzione Udine, dove la Lazio scenderà in campo domani alle ore 18:00 contro l’Udinese.

LAZIO-UDINESE – Dopo la bella vittoria di giovedì sera contro il Salisburgo in Europa League, la Lazio torna in campo per la 31esima giornata di serie A. Mister Inzaghi ha parlato oggi in conferenza stampa ribadendo l’importanza della partita in ottica corsa Champions League. Il mister biancoceleste opterà ancora per il classico modulo 3-5-2. Out Parolo, alle prese con un leggero fastidio muscolareIn casa Udinese la situazione è complicata: la squadra bianconera arriva da 7 sconfitte consecutive e in tutto il girone di ritorno ha raccolto appena sei punti. Mister Oddo, in conferenza stampa,  ha promesso ai suoi tifosi il massimo impegno da parte della squadra, che dovrà però far a meno dell’ex Lazio Behrami e di Fofana.

PRIMAVERA – La Lazio Primavera subisce l’ennesima sconfitta della stagione e vede la retrocessione sempre più vicina: la squadra di Bonacina viene sconfitta 1-0 dal Bologna e rimane così all’ultimo posto in classifica. Al termine della gara il miste ha commentato la prestazione dei suoi. “La squadra non crede nella salvezza“, ha detto.

AUGURI, CACERES – Il 7 aprile è un giorno speciale in casa Lazio: oggi è infatti il compleanno di Caceres e di… Formello! L’uruguaiano compie 31 anni: leggi qui gli auguri da parte della società e quelli speciali di Luis Alberto.

SALISBURGO – La Lazio, dopo l’Udinese, dovrà vedersela con il Salisburgo nei quarti di ritorno d’Europa League. In Austria non ci sarà Samassekou, rammaricato (e non poco) per la squalifica rimediata all’Olimpico. Intanto i tifosi si fanno sentire: la Red Bull Arena ha infatti esaurito il settore ospiti, con 1400 tagliandi venduti ai supporter biancocelesti. Secondo Cerruti, noto giornalista, la Lazio può vincere l’Europa League: ecco perché.

IL RESTO DELLE NEWS – Torna il terrore in Germania, dove un furgone ha investito la folla provocando almeno tre morti; tragedia anche nell’hockey, in Canada, dove sono morti quattordici giocatori. Non solo: dopo la morte di Astori, un altro dramma sconvolge il mondo del calcio: a soli 18 anni, è morto Samba Diop. Sale la febbre derby, per la stracittadina in programma domenica 15 aprile, la Nord va verso il tutto esaurito; il Comitato Consumatori Lazio torna a farsi sentire dopo le parole di Nicchi. Marotta allontana le voci di un possibile addio di Allegri, mentre Mancini vola a Roma: destinazione Nazionale? Primi anticipi di Serie A per la trentunesima giornata di campionato: QUI tutti i risultati.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.