lazionews-lazio-brescia-simone-inzaghi-2000
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

NUMERI E CURIOSITA’ BRESCIA LAZIO – Il 2020 della Lazio riparte dalla sfida dello stadio Rigamonti contro il Brescia, in programma domenica 5 gennaio alle 12:30. Le Rondinelle, terzultime in campionato con 14 punti, hanno ritrovato entusiasmo dopo il ritorno in panchina di Eugenio Corini. Un impegno sulla carta abbordabile, ma da non sottovalutare per gli uomini di Simone Inzaghi, anche perché nella storia biancoceleste vincere a Brescia non è stato poi sempre così facile.

Brescia Lazio, i precedenti

Brescia e Lazio si sono affrontate al Rigamonti in ben 29 occasioni. Il bilancio dice 14 vittorie per il Brescia, 8 pareggi e appena 7 successi biancocelesti, con 21 reti subite e appena 13 realizzate. Un dato sconfortante, che però può far sorridere se si prendono in esame solo gli anni 2000: in questo periodo 3 vittorie per la Lazio, 2 pareggi e una sola sconfitta (Brescia-Lazio 2-1, 9 maggio 2004). I gol realizzati sono 7, i subiti solo 3. L’ultima volta finì 2 a 0 per i capitolini. Era il 13 febbraio 2011, si vinse grazie ai gol di Alvaro Gonzalez e Libor Kozak.

Il Brescia e Simone Inzaghi

Simone Inzaghi affronterà il Brescia per la prima volta da allenatore, ma il bilancio da giocatore rievoca dolci ricordi. Contro le Rondinelle, infatti, l’ex attaccante ha realizzato l’unica doppietta in Serie A con la maglia della Lazio. Era il 1 novembre 2000, e all’Olimpico i due gol di Inzaghino permisero ai capitolini di vincere per 2 a 1. In totale, il bilancio da calciatore è di 5 vittorie e 1 sconfitta, con tre reti segnate.

Marco Barbaliscia

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.