NUMERI E CURIOSITA’ Sassuolo-Lazio, partita da “over”. Biancocelesti sempre in gol, Berardi quasi

NUMERI E CURIOSITA’ SASSUOLO LAZIO – Dopo il trionfo in campo europeo, la Lazio è attesa dall’ultimo impegno ufficiale prima della sosta. Domenica 11, alle 18:00, la formazione di Inzaghi affronterà il Sassuolo di De Zerbi al ‘Mapei Stadium’. Un confronto tutto da gustare tra due allenatori giovani che, con le loro idee di calcio, garantiscono sempre gol e spettacolo. I biancocelesti arrivano in Emilia con la cabala dei precedenti a proprio vantaggio e con alcuni dati statistici curiosi.

PARTITA DA OVER – Sono cinque gli incroci tra Sassuolo e Lazio al ‘Mapei Stadium’ e in tutte le occasioni i biancocelesti hanno sempre segnato almeno un gol. La media è di circa 2,2 reti a partita, con Immobile, Milinkovic e Felipe Anderson migliori marcatori (2). Ma non ci sono solo belle notizie. Domenico Berardi, attaccante neroverde, ha infatti negli aquilotti la sua seconda miglior vittima. Dopo il Milan (8 reti), la Lazio è la squadra più colpita dal talento azzurro. Sono ben sei le volte in cui è riuscito a fare centro, cinque delle quali da calcio di rigore. Il numero 25, però, in casa ha realizzato appena due gol mentre gli altri sono stati segnati all’Olimpico. L’ultimo al ‘Mapei’ risale al 1 aprile 2017, partita che poi terminò comunque con una vittoria biancoceleste per 2 a 1. Mister Inzaghi dovrà attuare una marcatura speciale sul neroverde, un giocatore letale dalla distanza e veloce in contropiede. Difesa avvisata, mezza salvata: il resto, poi, spetta ai guantoni di Strakosha.

Marco Barbaliscia 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.