LAZIO-FROSINONE. I numeri del match: tanti passaggi e baricentro alto. Parolo solito maroteneta

LAZIO FROSINONE – La Lazio è riuscita a portare a casa tutti gli obiettivi possibili nel match contro il Frosinone: vittoria, primi tre punti stagionali, gol e ‘clean sheet’. Una partita che, per stessa ammissione di mister Inzaghi, doveva essere chiusa prima ma, nonostante ciò, i numeri del match evidenziano quanto i biancocelesti abbiano letteralmente assediato la porta di Sportiello. Andiamo a vedere, più nel dettaglio, tutte le cifre della sfida.

I NUMERI DI SQUADRA – Le prime statistiche che risaltano agli occhi sono il numero di passaggi riusciti e le azioni offensive orchestrate. 67% di possesso palla e ben 570 scambi tra i biancocelesti sono cifre quasi da record, soprattutto se si aggiunge che la Lazio ha manovrato ben 33 azioni creando ben 14 occasioni da gol a seguito di 17 conclusioni effettuate. Ad aver favorito quest’ottimo score in fase d’attacco è stato l’atteggiamento propositivo degli uomini di Inzaghi che, mediamente, hanno agito a ben 57,57 metri di distanza dalla porta difesa da Thomas Strakosha, tenendo il baricentro sempre molto alto.

LE STATISTICHE INDIVIDUALI – Ai numeri di squadra vanno poi aggiunti quelli personali: Lucas Leiva è stato il calciatore più coinvolto nelle manovre laziali, con ben 117 palloni giocati, mentre Wallace è stato determinante nei recuperi (7). Sul piano della corsa e del sacrificio ancora una volta sale sul gradino più alto del podio Marco Parolo: il vice capitano laziale ha percorso quasi 12 km. La Lazio ha ripreso a marciare, in classifica e sul rettangolo verde: la scalata è solo all’inizio.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.