SPONSOR TECNICO. E’ corsa a tre: Macron, Xtep e Legea si contendono il look della Lazio. FOTO

SPONSOR TECNICO. E’ corsa a tre: Macron, Xtep e Legea si contendono il look della Lazio

La società biancoceleste deve decidere entro giugno quale sarà l’azienda che la vestirà in futuro

(getty images)

E’ arrivato il momento delle scelte. E non si tratta di decisioni di poco conta: la Lazio deve decidere quale sarà il suo look del futuro. Infatti, a giugno scade il contratto tra la società biancoceleste e la Puma, l’azienda che ha vestito la prima quadra della capitale per ben 14 anni. Ora il Presidente Lotito è atteso da una grande responsabilità, quella di firmare un nuovo accordo con un’altra casa di abbigliamento, visto che i rapporti che con quella uscente non sono più recuperabili.

A contendersi la possibilità di vestire la Lazio sono rimaste tre aziende. La Macron, che nei giorni scorsi sembrava quella più accreditata, la Xtep, un’azienda cinese che aprirebbe alla società capitolina le porte del mercato orientale, e la Legea, una new entry in ordine di tempo. Per quanto riguarda la prima, in Italia veste già Napoli e Bologna (come riportato in un nostro precedente approfondimento), mentre la ditta asiatica non ha ancora chiuso nessuna sponsorship con club di Serie A.

(getty images)
(getty images)

Tuttavia, la Xtep è già arrivata in Premier League, dove veste il Birmingham, e nella Liga spagnola, dove ha firmato un contratto con il Villareal. Infine, parlando della Legea, questa azienda si è legata a due club importanti in Italia, come l’Udinese e il Palermo, e inoltre, veste la Nazionale bosniaca del laziale Senad Lulic.

(getty images)
(getty images)
(getty images)

Al momento, il Presidente Lotito sta vagliando le tre opportunità e probabilmente arriverà fino all’ultimo giorno utile prima di decidere, sperando di ricavare il più possibile dall’accordo da sottoscrivere. La corsa a tre continua…

Linda Borgioni


Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.