Tanti calciatori di ritorno dal prestito: stagioni diverse ed un futuro ancora tutto da scrivere

LAZIO CALCIATORI PRESTITO – Terminata ormai la stagione, il prossimo 30 giugno scadranno ufficialmente i contratti dei laziali in prestito e molti calciatori faranno così ritorno a Formello. Da Mauricio a Morrison, passando per Murgia e Lombardi, sono tanti i giocatori che, terminato il loro giro per l’Europa, torneranno a vestire la maglia della Lazio. Se per molti di loro il ritorno nella Capitale sarà solo una tappa provvisoria prima di un nuovo trasferimento, per altri sarà invece l’occasione per giocarsi le proprie chance e cercare di essere finalmente confermati.

MORRISON – Il centrocampista inglese, acquistato dalla Lazio nel 2015, a causa di infortuni e di comportamenti mai graditi dalle parti di Formello non è mai riuscito ad imporsi nella squadra biancoceleste, tanto da collezionare solo 4 presenze. Il feeling tra Morrison ed Inzaghi non è mai sbocciato, ecco perché la società ha preferito cederlo in prestito prima in Inghilterra al QPR e poi, quest’anno, in Messico, all’Atlas. Nel campionato messicano l’inglese ha collezionato 17 presenze e messo a segno due reti, ritrovando un minimo di continuità che mancava da parecchi anni.

MAURICIO – Discorso simile a Morrison potrebbe esser fatto per Mauricio: il difensore brasiliano infatti farà ritorno a Formello dopo la sua seconda esperienza in prestito. Se però lo scorso anno il calciatore si è laureato campione di Russia con lo Spartak Mosca, in questa stagione le cose con il Legia Varsavia sono andate in maniera opposta: nella sua esperienza in Polonia infatti il difensore è stato impiegato solo 111 minuti in tutta la stagione.

CATALDI E LOMBARDI – Se per il brasiliano e l’inglese il futuro sembra, inevitabilmente, segnato, per Cataldi e Lombardi, calciatori cresciuti nel settore giovanile della Lazio tutto rimane ancora incerto. I due, di ritorno dall’esperienza di Benevento, sono stati protagonisti di stagioni differenti: Cataldi è stato per lunga parte del campionato un elemento inamovibile del centrocampo campano, arrivando a toccare quota 29 presenze; per Lombardi invece, dopo un buon inizio di campionato, il minutaggio è diminuito complici anche gli acquisti di mercato. Di ritorno a Formello entrambi si giocheranno le loro chance di permanenza, anche se il loro destino potrebbe portarli ancora lontano da Roma: pare che i due siano le contropartite individuate dalla società nell’affare che potrebbe portare Acerbi alla Lazio.

Alessio Piluso

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.