CALCIOMERCATO

OCCHIO AL FISCHIETTO Udinese-Lazio, arbitra Abisso: una sola sconfitta in 9 gare

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

DESIGNAZIONE ARBITRALE UDINESE LAZIO ABISSO – E’ stata resa nota la sestina arbitrale chiamata a dirigere l’incontro della 33a giornata di Serie A tra Udinese e Lazio. Il fischietto del match della Dacia Arena, in programma mercoledì 15 luglio alle 21:45, sarà il signor Rosario Abisso (Sezione di Palermo). Tolfo e Rocca gli assistenti, Serra il IV uomo. Al VAR ci sarà Massa, e Mondini l’Avar.

La sestina arbitrale di Udinese Lazio

ARBITRO: Rosario Abisso (Sezione di Palermo)
ASSISTENTI: Tolfo – Rocca
IV UOMO: Serra
V.A.R.: Massa
A.V.A.R.: Mondini

I precedenti di Abisso con la Lazio

Il direttore di gara siciliano ha arbitrato i biancocelesti in 9 circostanze. Cinque vittorie, tre pareggi e una sconfitta il bilancio. Il primo precedente risale al 20 agosto 2017, giorno in cui la compagine allenata da mister Simone Inzaghi pareggiò allo Stadio Olimpico di Roma contro la SPAL per 0-0. Il secondo incrocio, invece, è datato 21 gennaio 2018. La Lazio affrontò e sconfisse per 5-1 il ChievoVerona tra le mura di casa. Poi, nel corso della scorsa edizione della Serie A TIM, Abisso ha arbitrato il match vinto per 4-1 all’Olimpico con il Genoa, diresse la gara casalinga con il Sassuolo ed il match esterno con il Torino che concluse l’ultimo campionato. Il primo incrocio in questa stagione, invece, risale a Lazio-Parma, gara terminata 2-0 per la squadra di mister Simone Inzaghi. L’ultimo risale infine allo scorso 29 febbraio, giorno del 2-0 interno della Lazio sul Bologna. Rosario Abisso ha invece precedenti nefasti con l’Udinese. In sette gare dirette, infatti, i bianconeri hanno totalizzato ben 6 sconfitte e una sola vittoria (Udinese-Torino 1-0, 20 ottobre 2019).

Marco Barbaliscia

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI