CALCIOMERCATO

Calciomercato, la Lazio ha individuato le sue priorità: la situazione

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO LAZIO BASIC BRANDT – Passano i giorni e si fa sempre più stringente la necessità di mettere il prima possibile a disposizione di mister Sarri le nuove pedine provenienti dal mercato. Un argomento, quello delle entrate di nuovi giocatori, sempre legato al famoso indice di liquidità, che può essere innalzato solo cedendo un pezzo pregiato. Le condizioni poste da Lotito per la partenza del Tucu Correa – già, l’indiziato numero uno è sempre lui – non facilitano una partenza nell’immediato dell’attaccante. Lo stesso Luis Alberto, che qualcuno vorrebbe in partenza interpretando in questo senso i suoi capricci – ha una valutazione che ne rende complicata la cessione. Eppure, se la Lazio vuole arrivare ai suoi due obiettivi dichiarati, a qualcosa dovrà pur rinunciare. Tecnicamente e/o economicamente. Il Corriere dello Sport oggi in edicola ha fatto il punto della situazione.

Calciomercato, la Lazio vuole a tutti i costi Basic e Brandt

I profili individuati da dirigenza e tecnico per fare quel salto in avanti verso la Champions sono Toma Basic e Julian Brandt. Per il primo è stata già trovata l’intesa economica e resta da limare solo l’accordo col Bordeaux. Il club transalpin è fermo alla richiesta di 8 milioni di base fissa più 3 di bonus, mentre la Lazio finora è arrivata ad offrire 7 più 2. L’intesa può certamente arrivare nelle prossime settimane, sebbene va tenuto nella giusta considerazione il pericolo che altri club possano superare i biancocelesti nella corsa ll’interditore croato. Per quello che riguarda il capitolo Julian Brandt, si procede sempre al passo della formica. La società tedesca ha di recente aperto al prestito con obbligo di riscatto, mentre i capitolini vorrebbero limitarsi ad un diritto di riscatto. I 30 milioni che dovrebbero essere versati – obbligatoriamente, appunto, nei desiderata del club della Ruhr, tra un anno – spingono alla cautela. La Lazio aspetta il momento giusto per strappare condizoni migliori. Dopo la cessione di Correa o chi per lui, ovviamente…

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI