LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO LAZIO BRADARIC – Con l’avvicinarsi della fine dell’attuale stagione, si torna a parlare sempre di più di calciomercato. Pianificare con un certo anticipo, andando a scovare affari che non determinino il dissanguamento delle finanze dei club, appare missione prioritaria per chiunque. Anche la società biancoceleste non sta a guardare: Tare si sta muovendo da tempo alla ricerca di almeno due difensori che possano completare il reparto arretrato. Negli ultimi giorni però, molto si è parlato anche della situazione delle fasce. Il rinnovo di Senad Lulic si è fatto complicato: l’eroe del 26 maggio molto probabilmente lascerà il club a fine stagione. Urgono quindi nuovi innesti, che potrebbero arrivare, a vario titolo, dalla zona franco-belga dell’Europa. Vediamo di chi si tratta.

Lazio, le grandi manovre sulle fasce

In realtà il nuovo arrivo sulla fascia, parliamo di quella sinistra, è una vecchia conoscenza del club capitolino: parliamo di Jordan Lukaku, il calciatore in prestito all’Anversa ed autore di una stagione finora davvero convincente. Questa soluzione, ovviamente a costo zero, consentirebbe di colmare il vuoto lasciato a sinistra da Lulic rappresentando un’alternativa ad Adam Marusic. Se, come sembra, il montenegrino dovesse definitivamente essere confermato sulla corsia di sinistra. Qualora invece Marusic dovesse tornare a destra – con un ballottaggio di lusso tra lo stesso e Manuel Lazzari -, gli innesti sulla fascia che per tanti anni è stata di Lulic dovrebbero essere addirittura due. Ecco allora spuntare un nome che era stato già inseirto in agenda mesi orsono: Domagoj Bradaric.

Calciomercato, rispunta il nome di Bradaric

Il croato classe ’99 sta vivendo una seconda parte di stagione non facile al Lille. Dall’arrivo del tecnico Galtier il laterale ha perso il posto da titolare: solo 5′ in campo nelle ultime 7 partite del club transalpino, come riportato da Calciomercato.com. Carattere non facile, abbastanza incline alla polemica con l’avversario, Bradaric ha tecnica e corsa. Il Lille non lo considera incedibile perché deve ripianare una situazione debitoria preoccupante. La sua valutazione è di circa 10 milioni, una cifra non da poco per un giocatore comunque di grande prospettiva. Molto dipenderà dall’eventuale riscatto, da parte dell’Anversa, del già citato Lukaku. E ovviamente dagli scenari che potrebbero aprirsi – o chiudersi – in base al piazzamento finale nella corsa Champions.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.