lazionews-nazionale-italiana-grifo-vincenzo
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

NAZIONALE GRIFO LAZIO – La Nazionale italiana ha riscoperto in questi giorni il talento di Vincenzo Grifo. Il centrocampista offensivo classe 1993 è stato protagonista di una doppietta nell’ultimo match amichevole contro l’Estonia. Nato e cresciuto in Germania, Grifo gioca attualmente nel Friburgo, società con la quale ha messo a segno già 2 gol e 2 assist in otto presenze stagionali. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il giocatore ha confessato di essere stato vicino alla Lazio agli inizi della sua carriera.

Grifo sul mancato arrivo alla Lazio

“Potevo giocare in Serie A, ma forse i tempi non erano maturi. Avevo 18 anni e Tare era intenzionato a tesserarmi per la Lazio. Mi voleva a tutti i costi a Roma. Ma decisi, insieme ai miei genitori, che era meglio restare vicino alla famiglia. Ero troppo giovane, era la prima esperienza lontano da casa, e scelsi la più vicina Hoffenheim“.

Sognare la Serie A

“Sono orgoglioso di essere italiano e un giorno mi piacerebbe giocare in Serie A. Ma a 27 anni devo essere razionale: cambio solo per un’opportunità vera. Se arrivasse una grande, mai dire mai”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.