Il calciomercato della Lazio cerca la scossa

Pubblicato 
martedì, 21/06/2022
Di
Daniele Izzo
lazionewseu-lazio-milan-romagnoli
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO LAZIO - Alle 6.52 di ieri Marcos Antonio è sbarcato a Fiumicino. Il primo acquisto della Lazio versione 2022/23. E questo, di per sé, è già un segnale. Tuttavia, il tempo stringe. La squadra si ritroverà agli ordini di Sarri tra circa due settimane e all'ombra delle Tre Cime di Lavaredo, sul campo 'Zandegiacomo di Auronzo di Cadore, il tecnico spera di vedere qualche altra faccia nuova. Soprattutto nel pacchetto arretrato.

Calciomercato Lazio: urge una scossa in difesa

Sistemato l'indice di liquidità (come confermato dalla Lega Serie A), la Lazio potrà concentrarsi ora sul mercato. Il primo tassello è stato messo, e risponde al nome di Marcos Antonio. Ora le attenzioni del club dovranno concentrarsi sulla difesa e sul portiere. La trattativa per Marco Carnesecchi - come riportato da Il Corriere dello Sport - vive una fase di stallo. Così come quella per Romagnoli. Continua ad andare in scena il ballo dei numeri: il centrale vorrebbe nuovamente un ingaggio da 3,2 milioni di euro; Lotito si sarebbe spinto a 2,7. Dettagli che frenano il buon esito della trattativa. Sarri, poi, avrebbe chiesto un altro centrale. Casale del Verona è un obiettivo da mesi, ma ancora si tratta. L'alternativa è Victor Chust, difensore del Real Madrid. Infine, la questione terzino sinistro. Marusic è il titolare, e su questo non ci sono dubbi. La Lazio, tuttavia, starebbe cercando un giocatore che possa alternarsi con il montenegrino e farne le veci in caso di assenza. I nomi, al momento, paiono essere quattro: Emerson Palmieri, Parisi, Pedrinho Scaramussa e Javi Galan.

LEGGI ANCHE: La Lazio ha chiesto informazioni su Audero: richiesta alta della Sampdoria

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram