NOTIZIE SS LAZIO – Potremmo essere alle battute finali di questa che è diventata una vera e propria telenovela di mercato. Davide ASTORI è uno dei difensori centrali più richiesti e apprezzati del campionato italiano e la Lazio lo ha messo nel mirino ormai da tempo. Nei giorni scorsi si sono rincorse diverse voci attorno al suo futuro, ma oggi direttamente dal ritiro dei sardi a Sappada (pochi chilometri da Auronzo), il ds rossoblu Francesco MARROCCU ha fatto il punto della situazione ai giornalisti presenti, tra cui quelli di Lazionews.eu. “Su Astori c’è solo la Lazio”, ha dichiarato categorico il dirigente.

Qual è il punto sulla situazione Astori?

“In questo momento il Cagliari ha dato apertura alle volontà del ragazzo e ho cominciato a fare qualche chiacchierata con il direttore sportivo della Lazio Tare, è l’unica trattativa che stiamo portando avanti”.

Oggi è stato svegliato da una telefonata di Lotito? Che vi siete detti?

“E’ stata una telefonata piacevole, il presidente Lotito è una persona di spirito e un grande presidente. Tra l’altro sono stato autorizzato dal mio presidente a parlare con la Lazio e ora stiamo provando a vedere se possono coincidere le esigenze dei due club e del giocatore.”

C’è una grossa distanza tra domanda del Cagliari e offerta della Lazio ovvero rispettivamente 8 e 5 milioni. Sono cifre vere?

“Non abbiamo fatto numeri, abbiamo parlato di idee. Questa è la prima chiacchierata vera e ufficiale sul calciatore e non siamo ancora arrivati a parlare di numeri”.

 Il calciatore vi ha chiesto una collocazione precisa, tra le squadre che possono essere interessate come Inter e Juve?

“Allora Astori è di primissimo livello e credo sia possibile che piaccia a grandi club, ma al momento stiamo parlando solo con la Lazio”.

Si parla di una trattativa esclusivamente sui soldi o anche su contropartite?

“Non si è parlato di soldi ma di come si può impostare dal punto di vista tecnico un ragionamento. Per noi quella di Astori sarebbe una perdita molto dolorosa e dobbiamo cercare di sostituirlo nel modo migliore. Ovviamente solo se la trattativa andrà in porto, anche perchè il calcio è bello per il fatto che tutto quello di cui si parla poi può essere smentito. Io non chiudo a nessuna soluzione per Astori, può succedere anche l’impensabile”.

E’ possibile che vi incontriate a breve?

“Credo che sia interesse di tutti fare chiarezza il prima possibile su questa vicenda e credo che la riunione in Lega di giovedì possa essere una tappa importante”.

Si era detto del Cagliari stizzito perchè trapelavano informazioni su Astori, vi siete parlati e chiariti?

“E’ calciomercato, c’è rispetto tra società e presidente, non è successo niente di grave”.

Si era parlato anche di Juve.

“Credo che la Juve sia stata avvicinata a noi solo per un discorso legato alla presenza di Allegri in panchina, conoscendo la rosa di mancini a disposizione dei bianconeri posso pensare che in questo momento non siano così vicini a noi”.

(FINE)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.