CALCIOMERCATO

“La reazione della Lazio? Ingiusta”. Torna a parlare il padre di David Silva

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

DAVID SILVA PADRE INTERVISTA LAZIO – Non si placano le polemiche attorno al mancato trasferimento più clamoroso di questa prima fase di calciomercato, quello di David Silva alla Lazio. Dopo aver già replicato al DS Tare, Fernando Jimenez, il padre del calciatore ormai ex City, è tornato sull’argomento intervenendo ai microfoni di cope.es. Ecco le sue parole.

L’intervista al padre di David Silva: sul mancato trasferimento alla Lazio

“Aveva una serie di offerte, alla fine ha deciso di firmare con la Real Sociedad. Era un’offerta che aveva da tanto? Non da tanto. C’erano altre squadre spagnole, il Valencia non l’ha mai contattato. Tutte del profilo della Real, più o meno. Lazio? Capisco che i tifosi speravano che David sarebbe andato alla Lazio, perché sono filtrate informazioni che il suo agente stava negoziando con la Lazio. Loro credevano arrivasse, e alla fine non è stato così. Ma la reazione non mi sembra giusta. Non conoscono mio figlio come persona, non possono “valutarlo” in alcun modo. Mi dispiace, sono commenti gratuiti senza senso. Con la Lazio avrebbe giocato anche la Champions, ma lui non ha voluto. Ha preferito la Real, la scelta è stata sua e nessun altro avrebbe potuto farla. Nessuno l’ha forzato a fare nulla”.

Sulla scelta di David Silva

“È contento di tornare al calcio spagnolo, ha tanta voglia. È stato recentemente eliminato dalla Champions, quindi ora deve riposare, ricaricare le pile e ripartire con questo nuovo gruppo. La Real è una buona squadra, una squadra giovane. Li ho seguiti nell’ultima stagione. Prima della pandemia erano in Champions, dopo sono scesi un po'”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI