Restiamo in contatto

CALCIOMERCATO

Lazio-Marusic, c’è la comune volontà di proseguire assieme

Pubblicato

il

lazionews-lazio-marusic-adam-giocatore-lazio
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO MARUSIC RINNOVO – Pur nella delicata situazione tecnica e di classifica vissuta dalla squadra biancoceleste, in dirigenza nessuno si è dimenticato di mettere dei punti fissi sulla rosa del presente e del futuro. Tra i giocatori indispensabili per avviare un progetto vincente rientra certamente Adam Marusic, il montenegrino in scadenza di contratto a giugno del 2022. Acquistato dall’Oostende per circa 6,5 milioni di euro nel luglio del 2017, il jolly laziale aveva firmato un contratto quinquennale da 800mila euro annui. Ovviamente ora l’entoruage del calciatore, rappresentato da quel Mateja Kezman già noto per essere l’agente di Sergej Milinkovic-Savic, punta ad ottenere un accordo economico che valorizzi il giocatore, cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni.

LEGGI ANCHE –> Marusic: “Alla Lazio sto bene. Con Sarri è cambiato tanto”

Cosa manca per il rinnovo di Marusic

Il montenegrino, valorizzato da Simone Inzaghi nelle ultime stagioni, è ora un punto fermo anche per il Comandante, che lo utilizza indifferentemente a destra o a sinistra in base alle circostanze. La rinnovata vena del ragazzo ha convinto la Lazio ad alzare l’offerta economica proponendo un accordo da 1,8 milioni annui bonus inclusi. Kezman vorrebbe un piccolo sforzo in più, cioè che si alzasse la base fissa a a 1,8 ma aggiungendo dei bonus in modo da arrivare ai 2 milioni annui richiesti in un primo abboccamento con Tare avuto nei mesi scorsi. La volontà reciproca di proseguire assieme, e la relativa urgenza nel definire il tutto – dal momento che Marusic da gennaio sarebbe libero di accordarsi a parametro zero con chi vuole – dovrebbero convincere Tare e Lotito ad accettare le proposte della controparte.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *