Restiamo in contatto

CALCIOMERCATO

Luis Alberto, altra panchina in arrivo: intanto dalla Spagna…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO LAZIO LUIS ALBERTO – Maurizio Sarri, nella conferenza stampa pre-partita in vista del match con la Fiorentina, non lo ha detto. Ma sostanzialmente lo ha fatto capire: non c’è spazio ora per il Mago nell’undici iniziale che scenderà in campo. A dire il vero la frase “si spera di risolvere tutti i nostri problemi e di poterci permettere anche Luis Alberto“, suona come più di un campanello d’allarme: è una vera e propria sirena. Già, a proposito di sirene: quelle di mercato, soprattutto in Spagna, hanno iniziato a cantare. Sarebbero già due i top club iberici sulle tracce del talentuoso centrocampista biancoceleste.

LEGGI ANCHE –> Il caso Luis Alberto: si può ancora fare a meno del Mago?

LEGGI ANCHE –> Sarri-Luis Alberto, spunta un retroscena

Calciomercato Lazio, Luis Alberto sul piede di partenza?

Come riporta il portale spagnolo esperto di mercato El Gol Digital infatti, Atletico Madrid ma soprattutto Siviglia avrebbero iniziato a sondare il terreno per capire se già da gennaio riusciranno a strappare il Mago alla Lazio. L’agente del giocatore, Miguel Alfaro, starebbe avendo una parte molto attiva nella vicenda. Il club allenato dal Cholo Simeone si sarebbe infatti mosso per primo, ma più che altro per disturbare l’ipotetica trattativa che il club andaluso, vera società interessata al giocatore, vorrebbe intavolare con Lotito e Tare. La mossa dell’Atletico è da inquadrare nel senso sopra descritto in quanto i ruoli di centrocampo sono più che coperti grazie alla presenza dell’ex Udinese Rodrigo De Paul. Alfaro starebbe però utilizzando a proprio favore il sondaggio dei Colchoneros per mettere alle strette il DS del Siviglia Monchi “invitandolo” a presentare un’offerta congrua al club capitolino per liberare il Mago.

La posizione della Lazio

Le ultime indiscrezioni non rifersicono ancora di un Lotito disposto a scendere sotto la famosa soglia dei 50 milioni già dichiarati la scorsa estate. Se però la situazione tecnica dovesse proseguire sull’attuale falsariga, forse anche il patron capitolino dovrebbe prendere atto della situazione. E valutare le offerte per un giocatore mai entrato in sintonia con mister Sarri.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *