MERCATO. Si muovono solo i giovani, la rosa resta extra large

Pubblicato 
venerdì, 31/08/2012
Di
Redazione
Tempo di lettura: 2 minuti
(Getty Images)

 

Nell'ultima giornata del calciomercato della Lazio non si sono registrate le grandi cessioni da molti sperate per sfoltire la rosa extra large che è stata consegnata a Petkovic fin dal raduno di Formello: i soli a partire sono stati tre giovani della Primavera, in prestito è arrivato il difensore albanese Bilali. Alfaro ha rifiutato il Cesena, così rimarrà alla Lazio come Foggia e Floccari.

BERARDI, CECCARELLI, CINQUE: giovani biancocelesti lasciano Formello - Sono tre i giocatori della Primavera che nella prossima stagione andranno a maturare in altre piazze: Cinque al Casale, Berardi all'Hellas Verona e Ceccarelli al Lanciano (solo il primo è stato ceduto a titolo definitivo, per gli altri si tratta di prestito).

BILALI: l'unico acquisto della giornata - Non sono arrivati grandi nomi, ma un promettente difensore albanese classe '94 e nazionale Under 19 di nome Amir Bilali, in prestito dalla Cremonese.

DIAKITE-MESBAH: lo scambio non piace, adesso il rinnovo - Il Milan aveva proposto l'algerino Mesbah in cambio del difensore francese Modibo Diakitè, ma Lotito ha rifiutato l'offerta: adesso si tratterà per arrivare al rinnovo del suo contratto il prima possibile.

FLOCCARI: né Fiorentina, né Inter - Si parlava di Firenze, poi di Milano (sponda nerazzurra): c'è voluto l'intervento del suo agente Vigorelli a smentire un suo trasferimento e a ribadire la permanenza della punta di Nicotera in biancoceleste, dopo che Lotito aveva rifiutato i 600mila euro offerti da Moratti per il prestito, chiedendo un milione.

FOGGIA: il Pescara sparisce, resta a Formello - Sembrava una delle trattative più facili e scontate, eppure è sfumata a pochi passi dal termine: Foggia non giocherà in Abruzzo, perché il club pescarese ha interrotto i contatti con il suo agente.

ALFARO: niente Genoa, rifiuta anche il Cesena - Tra i tre (o forse quattro) litiganti, nessuno ha goduto alla fine: lo volevano Catania, Chievo e Genoa, ma Alfaro è rimasto alla Lazio. Con il Grifone è saltato tutto per volontà di Lotito, che non ha concesso il prestito dell'uruguaiano, il quale ha poi rifiutato di scendere in Serie B con la maglia del Cesena. E adesso spunta l'opzione Belgio...

MARCO BUCCINO

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram