Milinkovic, è sempre Premier: ma la Lazio ha un'idea

Pubblicato 
lunedì, 08/08/2022
Di
Daniele Izzo
lazionews.eu-lazio-milinkovic-savic
Tempo di lettura: 2 minuti

La storia tra Sergej Milinkovic Savic e la Premier League, fatta di sguardi, ammiccamenti e apprezzamenti, ha ormai radici profonde. Mai, però, si è approfondito il discorso. Sarà per l'amore verso la Lazio, per l'alto valore del cartellino o per altre volontà, ma da quando il 'Sergente' si è consacrato come stella di livello internazionale, per un qualche motivo nessun club militante nel campionato più ricco del mondo è riuscito a calare il jolly per portare il serbo oltremanica.

LEGGI ANCHE ---> ACCADDE OGGI. Lazio-Inter 2-1: Ballardini alza la Supercoppa grazie a Matuzalem e Rocchi

Milinkovic Savic e la Premier League: una lunga storia di mercato

La società che più di tutte si è avvicinata a Milinkovic-Savic in questi anni è stata senza ombra di dubbio il Manchester United. Tutto nacque nell'estate 2017: il 'Sergente', dopo un'ottima annata agli ordini di Simone Inzaghi, vide schizzare il valore del suo cartellino. Lotito, vedendo i prezzi che circolavano all'epoca (e che la pandemia ha poi fiaccato), sparò altissimo e, stando a quanto dichiarato da lui stesso, rifiutò un'offerta di 110 milioni di euro.

"Ho rifiutato 110 milioni il 29 di agosto per Milinkovic-Savic. Non lo so quanto vale, ma è un giocatore importante per noi"

Claudio Lotito

Quanto costa Milinkovic Savic

Oggi, nonostante il rendimento del centrocampista serbo sia forse anche cresciuto, quelle cifre sono solo un lontano ricordo. La pandemia ha intaccato le casse di diversi club e i valori medi del mercato sono rientrati ampiamente sotto l'egida dei 100 milioni di euro. La Lazio, probabilmente, si accontenterebbe (si fa per dire) di una cifra tra i 60 e i 70 milioni.

Dall'Arsenal al Manchester United: le società accostate al 'Sergente'

Il Manchester United, premesso ciò, non è stata l'unica società ad essere accostata a Milinkovic-Savic in quest'estate. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, anche Arsenal e Newcastle avrebbe provato a convincere il centrocampista serbo.

Tuttavia senza trovar successo. L'impressione, infatti, è quella che il giocatore voglia lasciare la Lazio solo per una squadra che nella prossima stagione possa esporlo in Champions League. Per questo, molto probabilmente, avrebbe detto sì al Chelsea. E sempre per questo non è detto che possa dire 'sì' alla corte dei 'Red Devils'.

L'idea della Lazio: il rinnovo per Milinkovic

C'è però una soluzione, al momento solo un'idea remota ma nel futuro prossimo chissà, che potrebbe permettere alla Lazio e a Milinkovic-Savic di uscire da questa situazione. Il presidente Lotito avrebbe infatti iniziato a lavorare ai fianchi di Sergej, prospettandogli l'ipotesi rinnovo di contratto con clausola rescissoria da pattuire.

In questo modo il club capitolino non avrebbe l'acqua della cessione alla gola e il giocatore, d'altro canto, avrebbe la sicurezza che in caso di soddisfacimento della condizione prevista nell'accordo il club capitolino accetterebbe l'eventuale offerta. Una soluzione, occorre sottolinearlo nuovamente, difficile, a tratti utopica. Ma ormai è risaputo: le vie del mercato sono infinite.

Daniele Izzo

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram