lazionews-lazio-tare-igli-albania
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

TARE TORINO LAZIO – Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ha parlato ai microfoni di Sky pochi istanti prima del fischio d’inizio del match contro il Torino. Queste le sue parole sulla partita e sui prossimi obiettivi di mercato biancocelesti.

Tare su Torino Lazio

“Ci sono tanti fattori, siamo l’unica delle prime tre che in una settimana ha giocato tre partite in tre giorni. Oggi conta solo vincere, la squadra lo sa. Solo così possiamo fare la guerra alla Juventus. Se vinciamo possiamo metterli pressione”. 

Da Kumbulla a Milinkovic

“Offerta Kumbulla? Ne sapete più voi, ci siamo incontrati con il Verona perché Marash ci interessa. Alla Lazio può fare bene nei prossimi anni, ma tutto è da definire. Non pensavamo di chiuderla già giovedì. Milinkovic non ha offerte, il tormentone lo fanno i giornalisti. A volte ci sono cose vere, altre volte no. L’importante è che i giocatori siano stimolati a giocare per la Lazio, Sergej ha un contratto lungo e non c’è necessità di andare via. Se ci saranno offerte importanti per lui e per la Lazio le ascolteremo”.

Il calciomercato della Lazio

“Abbiamo dimostrato di mantenere i giocatori forti, di creare una squadra di prospettiva che negli anni ha anche vinto. Ma siamo consapevoli che possiamo competere anche in Champions, dove la qualità è diversa. Dobbiamo fare un passo alla volta, prima raggiungiamo la Champions matematicamente, poi valuteremo la rosa anche con mister Inzaghi. Per tutti ora la Lazio è un punto d’arrivo e non più di partenza, dobbiamo mantenere questo livello e questa qualità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.