lazionews-esultanza-milinkovic-joaquin-correa-champions-league
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO BRUGGE HOEDT – La Lazio pareggia in casa contro il Club Brugge e conquista gli ottavi di finale di Champions League. Uno dei protagonisti del match è stato Wesley Hoedt. Proprio il difensore biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per analizzare la partita.

Le parole di Hoedt

“Se guardiamo il girone possiamo dire che non abbiamo mai perso. Abbiamo avuto molti problemi. Tre partite senza tutta la rosa e quindi questo vuol dire che abbiamo fatto una grande cosa. Le squadre con cui siamo capitati hanno fatto in tutti questi anni la Champions League”.

Il ritorno a Roma

“Devo ringraziare il mister che mi ha dato fiducia, anche la società che mi ha riportato a Roma. Solo una cosa dovevo fare: mostrarmi sul campo e lavorare. Questo voglio fare tutti i giorni. Penso che in questo momento abbiamo più di undici titolari e ognuno di noi dobbiamo lavorare duro. L’ambiente è cambiato La squadra è più forte. C’è unione e il mister sta facendo un grandissimo lavoro con il suo staff. E? come una famiglia. Tutti si aiutano. Sono arrivato in una squadra al top”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.